Viewers last month

venerdì 27 novembre 2009

PICCOLO GRANDE SCHERMO - Oh Cielo! "Boris" diventa un film e sfiderà i cine-panettoni del 2010
(AGI) - Roma, 26 nov. - "Boris", la situation comedy 'di culto' della Fox con Francesco Pannofino, Pietro Sermonti, Antonio Catania e Alessandro Tiberi, sara' un film e nel 2010 sfidera' i cinepanettoni. Lo dice Pietro Sermonti, celebre dottor Zanin de "Un medico in famiglia" che, alla presentazione del nuovo canale del digitale terrestre 'Cielo', spiega che la sua decisione di abbandonare dopo tre anni la serie di Raiuno con Banfi e Scarpati e' dovuto proprio al desiderio di fare finalmente un film tratto da questa situation comedy fortunatissima e amatissima (da attori e pubblico della tv satellitare), di cui a gennaio andra' in onda la terza serie. "So che siamo a buon punto e addirittura pensiamo di iniziare le riprese a maggio 2010 - dice Sermonti -. Non c'e' ancora nulla di scritto, ne' una sceneggiatura precisa, ma sappiamo gia' di cosa si tratta: come la serie in onda su Fox prende in giro la televisione, il 'Boris' cinematografico prendera' in giro i film di Natale". In attesa di coronare il suo sogno e di recitare nel film, Sermonti si appresta a calcare il palcoscenico con "Donna Flor e i suoi due mariti", dove recitera' accanto al collega di "Boris", Paolo Calabresi, e a Caterina Murino. La prima dello spettacolo e' prevista il 6 gennaio a Cagliari, nella terra d'origine dell'attrice che vive in Francia da anni. (AGI)

giovedì 26 novembre 2009

NEWS - Serial made in Italy nel pallone. Ultimi ciak per "All Stars", sit-com sul mondo del calcetto con Ambra e Abatantuono (format olandese)
(ANSA) - MILANO, 26 NOV - Di partita non ne vincono mai una, ma inseguendo il pallone possono sentirsi ogni settimana degli eterni ragazzi, uniti dall'amicizia e soprattutto dall'intramontabile amore per il calcetto. Sono i protagonisti di 'All Stars', nuova sitcom che
scendera' in campo l'anno prossimo su Italia 1, interpretata da una squadra di attori d'eccezione come Diego Abatantuono, Ambra Angiolini o Fabio De Luigi. Concepita in 20 episodi da 25 minuti, andra' in onda in prima serata una volta a settimana, chiudendo l'attuale stagione televisiva o aprendo la prossima (il collocamento preciso non e' ancora stato definito). L'ironia, le battute e le divertenti dinamiche di gruppo ''ricordano lo spirito di Mediterraneo o Marrakech Express'' anticipa Diego Abatantuono che in 'All Stars' e' il punto di riferimento della squadra, oltre che un distinto avvocato, scopertosi gay a una certa' eta'. Piu' importanti dei risultati calcistici, sono in effetti le vicende personali di ognuno, ''sempre alle prese con storie che li sconvolgono'' (come puo' essere una partita contro una squadra di ragazzi down, dove comunque i protagonisti perdono), in un apparato che ''analizza a fondo le diversita''' ha detto il regista Massimo Martinelli. Moglie incinta di un noto donnaiolo (Fabio De Luigi), Ambra Angiolini interpreta invece ''la classica donna rompipalle'', racconta, che per ripicca ai continui tradimenti, si concedera' un flirt con Billy Costacurta, guest star in alcune puntate. Attorno a loro si muovono personaggi diversi e dinamici, affidati a Paolo Hendel, Bebo Storti, piuttosto che Francesco Foti o Antonio Cornacchione. Impreziosita quindi di ''una qualita' recitativa da alto cinema'', come ha sottolineato il produttore Maurizio Totti, la comedy portera' in Italia un format olandese che ha gia' riscosso grande successo all'estero. Un programma di Fatma Ruffini, 'All Stars' e' co prodotto da Colorado film e R.T.I., con un budget che si aggira sui 250mila euro a puntata. A fare da sfondo alle vicende e' un campo da calcio di Buccinasco, nell'hinterland milanese, dove le riprese si stanno concludendo in questi giorni, dopo 10 settimane di lavoro: ''Siamo stanchi, ma felici - ha detto Abatantuono - e abbiamo creato un clima di divertimento anche prima e dopo i ciak che sarebbe bello pervenisse al pubbico''.

mercoledì 25 novembre 2009

NEWS - All'armi, compagni! Il passaggio al digitale uccide la tv generalista (Roma caput mundi docet). Auditel in the Sky with diamonds...
Da "Il Clandestino"
Switch off Lazio 1^ settimana 16-22 novembre. Variazione nel numero di ascoltatori unici (contatti) nella 1^ settimana rispetto al periodo 2-15 novembre - 24 ore. Cala l'ascolto della TV del 9% sul Lazio nella prima settimana di switch off su Roma, e a crescere è l'ascolto della tv di Sky che realizza un +56% e +2,6 punti di share di ascoltatori unici in più sintonizzati sulla pay tv.

Digitale Terrestre
La 7: - 29%;
Rai3: -21%;
Italia1: -16%;
Rai1: -14%;
Canale 5: -13%;
Rai2: -3%;
Rete4: +0,3%;
Totale ascoltatori Lazio: -9%
Sky: +56%

(Asca) - 'Alla luce del calo di ascolti del 9 per cento fatto registrare nel Lazio dopo il passaggio al digitale terrestre, venga individuato al piu' presto il responsabile dello switch off gestito in maniera cosi' dilettantesca e il governo dica come verranno risarciti inserzionisti e telespettatori'. E' quanto dichiara Roberto Giachetti deputato del Partito Democratico, preannunciando un'interrogazione urgente al Ministro dello Sviluppo Economico e al viceministro alle Comunicazioni Paolo Romani. 'I dati Auditel sono impietosi. Secondo quanto riportato dalla stampa - spiega Giachetti - e in particolare da una rilevazione pubblicata dal Clandestino, il passaggio al digitale nel Lazio ha causato un crollo degli ascolti pari al 9%, con punte di quasi il 30% per La7, del 21% per Raitre, del 16% per Italia 1, del 14% per Raiuno'. 'Nel frattempo e' raddoppiato l'ascolto della piattaforma satellitare. Da giorni continua il flusso di notizie sui pesanti disagi subiti dai cittadini', denuncia l'esponente del PD. 'Molti utenti ancora oggi non possono vedere i canali che fino a poco piu' di una settimana fa vedevano tranquillamente. Gli inserzionisti subiscono danni pesanti che vanno a gravare anche sulle emittenti, in particolare le emittenti piu' piccole. I problemi di interferenze colpiscono anche le regioni vicine al Lazio, in particolare Umbria e Toscana, da dove arrivano segnalazioni di frequenze sovrapposte e visione diventata in alcuni casi impossibile'. 'Si configurano quindi danni pesantissimi agli utenti, alle aziende televisive e agli inserzionisti pubblicitari', conclude Giachetti. 'Il governo individui chi e' il responsabile di una gestione cosi' disastrosa e dica quali risorse saranno messe in campo per porre rimedio'. (Notizia tratta da Dagospia)
QUIZ - Il "Mr. mi cadono ai piedi" dei telefilm era...
Era Shane West ("ER") il Mr. "mi cadono ai piedi" dei telefilm al centro del Quiz del 25 ottobre scorso (http://telefilmcult.blogspot.com/2009/10/quiz-chi-e-il-mr.html#links). L'attore, che si divide tra la recitazione e la musica rock quale cantante, ha avuto una fan d'eccezione durante un concerto: Evan Rachel Wood, sua amica e collega dai tempi in cui recitavano nella serie , è salita sul palco prostandosi davanti alle sue AllStar e duettando con quello skinhead di West. Complimenti all'indovinatore Ducky. A breve un nuovo entusiasmante Quiz scalda-castagne...

lunedì 23 novembre 2009

TWINS PEAK - Attenti a quei fusti! Javier Bardem diventa il paziente-fantasma di Izzie in "Grey's Anatomy"
Se quel figaccione di Javier Bardem passasse per caso al Seattle Grace di "Grey's Anatomy", a Izzie verrebbe un coccolone. La somiglianza col defunto-amato-fantasma-barbuto di 3 giorni Denny, alias Jeffrey Dean Morgan, è spettacolare e confusionale. Solo l'occhio lungo di Izzie saprebbe cogliere la differenza prima di svenire per l'emozione...figuriamoci se li vedesse uno accanto all'altro!
NEWS - Che Fantasy! Da dicembre nuovo look per il canale di Sky che punta all'horror e al sci-fi
(ANSA) - ROMA - Fantasy, il canale d'intrattenimento di proprieta' del broadcaster Chello Zone, visibile su Sky Italia, si rilancia con un nuovo look a dicembre. Presente sulla piattaforma Sky dal 2006, il canale ha in programmazione serie e film di genere horror, fantascienza e fantasy. Il nuovo concept di brand del canale e' stato ideato in grafica 3D per simulare un portale che trasporti lo spettatore nei vari mondi della programmazione di Fantasy: l'horror, la fantascienza, l'avventura e il fantasy. Per quanto riguarda le novita' del palinsesto, Fantasy introdurra' i nuovi (???) episodi di "Xena: Principessa Guerriera" anche nel 2010. Tutte le stagioni dalla 3 alla 6 della popolare serie d'avventura di NBC Universal saranno parte integrante del palinsesto dell'anno nuovo. Sempre dalla library NBC Universal, il canale lancera' la serie dal film Tremors. Poi una nuova seconda serie del fenomeno cult "Storie incredibili", una serie antologica in stile Twilight Zone, ideata da Steven Spielberg. I fans del fenomeno vampiri, che sta letteralmente conquistando il mondo, non potranno perdersi "Blood Ties": un investigatore privato, specializzato in crimini sovrannaturali, che risolve i suoi casi con l'aiuto di un sexy vampiro di 450 anni. E per finire, Fantasy sara' la vetrina di tre nuove stagioni della serie di Gene Roddenberry "Andromeda", e di una nuova e attesissima serie di "Mutant X". Il canale terra' a battesimo il Fantasy Horror Award a Orvieto il 19-20-21 marzo.
N.d.r.: si tratta dell'ennesima particelizzazione dei canali Sky senza alcuna logica tematica, visto che il telefilm clou del genere - "True Blood" - resta su Fox. Semmai una "pettinata" alla sintonizzazione dove emergono sempre più canali di serie A e di serie B...(lood)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!