giovedì 13 agosto 2020

NEWS - Catch the FOX! Si avviano a sparire - rinominati e rivoluzionati (chiamatelo rebranding che fa figo!) - gli storici canali Fox acquisiti da Disney

Articolo tratto da "Italia Oggi"
Un colpo di spugna per il marchio Fox anche negli studi di produzione televisivi, dopo che la stessa cosa era già avvenuta in quelli cinematografici, tutti passati alla Disney nel marzo dello scorso anno. L'ultima mossa ha riguardato la 20th Century Fox Television che diventerà semplicemente 20th Television, mentre la Fox 21 Television Studios cambierà totalmente diventando Touchstone Television. Quest'ultimo è un brand noto al grande pubblico perché Disney lo ha utilizzato per molto tempo fino al 2007 per poi cambiare nome in Abc Studios. Dalle prossime stagioni dei Simpson, dei Griffin, American Dad, e di tutte le altre famose produzioni tv di questi studios, compariranno quindi i nuovi brand, un cambio epocale vista la storia di questi marchi. Soprattutto quelli cinematografici, già modificati a gennaio: la 20th Century Fox è diventata 20th Century Studios, mentre Fox Searchlight Pictures è rimasta semplicemente Searchlight Pictures. Sembra che il taglio della parola Fox fosse parte dell'accordo di vendita, una clausola voluta da Rupert Murdoch per evitare confusione soprattutto negli Usa, dove il magnate con la New Fox ha mantenuto la proprietà dei canali sportivi, di Fox News e Fox Business. D'altronde alla stessa Disney non spiacerà scostarsi da un marchio che è fortemente legato al suo proprietario e che sempre negli Usa ha un forte connotato politico. Nella Penisola già Italia Oggi aveva dato la notizia della chiusura nel novembre scorso della 20th Century Fox Italy, la casa di distribuzione cinematografica arrivata a Roma nella primavera del 1968. E recente invece l'incorporazione di Fox Networks Group Italy (l'ex Fox International Channels Italy) in The Walt Disney Company Italia: in pratica la società sotto la quale erano operati i canali televisivi è finita direttamente dentro la controllante. Si tratta in questo caso di operazioni di razionalizzazione, ma il risultato comunque è che anche nel nostro Paese il marchio Fox è quasi sparito. Restano i due canali trasmessi su Sky, Fox e Fox Crime, dopo un ridimensionamento partito sempre alla fine dello scorso anno che ha visto la chiusura di Fox Animation, Fox Comedy e questo giugno di Fox Life. Da vedere quindi se anche per questi ultimi due canali il futuro non riserverà un rebranding. L'acquisizione della 21St Century Fox da parte di Disney si è conclusa nel marzo 2019 dopo trattative durate parecchi mesi, un affare da 71,3 miliardi di dollari (62,8 miliardi di euro). Gli asset passati al gigante dell'intrattenimento americano hanno riguardato le attività di produzione cinematografica, tra le quali appunto la 20th Century Fox e Fox Searchlight Pictures e le società di produzione televisiva 20th Century Fox Television, FX Productions e Fox21. Disney aveva acquisito inoltre FX Networks, National Geographic Partners, Fox Sports Regional Networks (venduta poi per i limiti antitrust), i canali internazionali di Fox Networks, Star India e le partecipazioni in Hulu e Endemol tra le altre. Come detto nella nuova Fox Corporation Murdoch ha invece tenuti alcuni pezzi della vecchia Fox Corp. ovvero Fox News, Fox Sports e Fox Broadcasting.

sabato 18 luglio 2020

PICCOLO GRANDE SCHERMO - Chucky, si (ri)gira! Il bambolotto horror passa dal grande al piccolo schermo
Chucky, the villainous doll from the Child’s Play movie franchise, is getting his own television series on the USA Network and the teaser trailer was just released! The show will be airing on both USA and Syfy and the channels teased, “It’s an evil too great to play on just one network.” In the upcoming series, “a small town is terrorized by a string of murders following the appearance of a vintage Chucky doll at a yard sale. Friends and enemies from Chuck’s past may reveal the truth behind the killings and shed light on the doll’s ‘untold origins,’” according to EW.  Jennifer Tilly has confirmed that she will be starring in the upcoming series, which is scheduled to premiere in 2021.

mercoledì 15 luglio 2020

NEWS - Uniti per la Naya! Ryan Murphy e gli altri ideatori di "Glee" istituiscono un fondo per gli studi del figlio della Rivera
The creators of Glee – Ryan MurphyBrad Falchuk and Ian Brennan – have paid a beautiful tribute to Naya Rivera, who died after a drowning accident this week.
In their statement, the three producers honored Naya‘s memory and have stated that they intend to start a college fund for her four-year-old son, Josey.
“We are heartbroken over the loss of our friend Naya Rivera,” their tribute starts. “Naya wasn’t a series regular when we cast her on Glee. She didn’t have more than a few lines in the pilot. But it didn’t take more than an episode or two for us to realize that we had lucked into finding one of the most talented, special stars we would ever have the pleasure of working with.”
It continues, “Naya could act, she could dance, and she could sing (could she ever sing!) She could nail a joke as well as she could crush you with an emotional scene. She could move between being scary tough and deeply vulnerable with ease. She was a joy to write for, a joy to direct and a joy to be around.”
“Naya is responsible for numerous iconic Glee musical performances- The Adele Mash Up, Valerie, Songbird- but her greatest Glee legacy is probably the humor and humanity that she brought to Santana’s relationship with her best friend and eventual girlfriend/wife Brittany (played by Heather Morris). It was one of the first times an openly lesbian, high school relationship was seen on network television and Naya understood what ‘Brittana’ meant to the many young women who were seeing themselves represented on television for the first time.”
“Naya always made sure that Santana’s love for Brittany was expressed with dignity, strength and with pure intentions. Naya was always moved by the girls who reached out to her to tell her how much Santana and Brittany’s love affected them. Naya’s obligation to them- and to all of her fans- was obvious. She had the rare combination of humility and endless confidence in her talent.”
The three went on, saying, “Naya was a real pro. Always on time, always knew her lines (which wasn’t easy considering the giant mouthfuls of dialogue we often gave her), always kept everyone laughing on the set. She was warm and caring and fiercely protective of the rest of the cast. She was tough and demanding. She was fun. She was kind. She was generous. There were ups and downs during the wonderful and stressful years we spent making Glee. We disagreed, we fought, we made up, then we fought some more, than we made up again. The kinds of things that happen in a family. Naya was more than just an actor on our show- she was our friend.”
The statement concluded, “Our hearts go out to her family, especially her mom, Yolanda, who was a big part of the Glee family and her son Josey. The three of us are currently in the process of creating a college fund for the beautiful son Naya loved most of all.”

lunedì 13 luglio 2020

NEWS - Ultima ora! RIP Naya. Ritrovato il corpo dell'attrice: fondamentale per il ritrovamento una foto che aveva mandato alla famiglia 
Il cadavere dell'attrice di "Glee" Naya Rivera è stato ritrovato nel lago Piru della Southern California. Lo ha comunicato lo sceriffo della contea di Ventura che circa una settimana si occupa delle operazioni di ricerca. L'attrice era sparita l'8 luglio, dopo aver portato il figlio sul lago con una barca affittata. Il riconoscimento ufficiale non è ancora stato comunicato ma è stata convocata una conferenza stampa in serata per importanti comunicazioni. La svolta nella ricerca dell'attrice è arrivata qualche ora fa quando la polizia ha annunciato di avere un elemento fondamentale: si trattava di una foto che la stessa Naya Rivera aveva inviato alla famiglia. Nello scatto c'è il Josey, bimbo di quattro anni che si è salvato, e sullo sfondo si vedeva una insenatura che le autorità della Ventura County sono state in grado di localizzare. La foto era stata scattata al massimo un paio d'ore prima rispetto al ritrovamento del piccolo Josey che era solo sulla barca. Il bimbo disse alla polizia che sia lui che la mamma erano andati a nuotare ma che lei non era più risalita a bordo. Avendo perso ormai ogni speranza di ritrovare Naya viva, l'ufficio dello sceriffo aveva chiuso al pubblico il lago per impedire ai fan di condurre ricerche in proprio.
GOSSIP - Solo Heather Morris si sbatte per Naya! Le altre star di "Glee" in silenzio, Lea Michele cancella l'account di twitter dopo gli insulti
Some Twitter aren’t happy that some Glee stars have chosen to keep quiet as the search remains for Naya Rivera, who went missing last week after a lake trip in California.
Now, Amber RileyKevin McHale, and more have spoken out about why they chose to be silent while others have sent prayers and other comments about Naya.
“I haven’t seen not one of the GLEE CAST MEMBERS POST ABT NAYA EXCEPT FOR @HeatherMorrisTV AND @dotmariejones y’all a need to do better @LeaMichele @JennaUshkowitz @chriscolfer,” one Twitter user wrote, sparking the conversation of why they didn’t. Amber was one of the first to clap back at her own reason – because it’s not about her. It’s about Naya. “Show some respect. All our energy is going toward helping find Naya and praying for her safe return and for her family. No one owes anyone online a performance of grief,” she wrote. “This is very real and devastating. Focus on Naya and her family. Not us. We don’t matter right now.”
Fans also came to Chris Colfer‘s defense, who hadn’t posted anything about Naya’s disappearnce. One wrote, “I just want to tell you that you don’t owe us anything, we love you and we’re here to support you and your friends who are going through so much pain right now, I’m sorry if there are people who have made you feel like you can’t grieve at peace, we love you ❤” Years ago, Chris also opened up about how he personally mourned losing Cory Monteith, who passed away seven years ago tomorrow, and his statement is just as relevant right now.
Lea Michele has deactivated her Twitter account as of the time of this posting.
Her usual handle, @leamichele, now shows a deactivated account page with none of her previous tweets listed.
Fans are beginning to theorize why Lea may have made this move. It has been a tough couple of months for Lea after she was involved in a big controversy over her alleged on set behavior.
Lea‘s Glee co-star, Naya Rivera, has also been missing for several days after boating with her son Josey, 4, at Lake Piru in California.
In addition, Monday (July 13) is the anniversary of Lea‘s boyfriend Cory Monteith‘s tragic death back in 2013. His cause of death was later revealed to be due to heroin and alcohol.

domenica 12 luglio 2020

NEWS - Ultima ora! Heather Morris si offre di unirsi alle squadre di ricerca per trovare Naya Rivera (le autorità ormai non la cercano più viva ma cadavere...). Nel frattempo esclusa l'ipotesi del suicidio
Heather Morris is offering her help in the search for Naya RiveraThe 33-year-old Glee actress reached out the Venture County Sheriff’s department on Twitter on Saturday (July 11) to ask if there is anyway she can help as they search for Naya at Lake Piru after her disappearance“My name is Heather Morris, I’m Nayas close friend and co-worker, and I’m trying to conduct an on foot search and rescue mission along with a small group of friends at Lake Piru,” Heather tweeted. “I understand your team is doing EVERYTHING in their power, but we are feeling helpless, powerless and want to help in any way. I have left a message with the department of Rescue and Air today, and I will call again tomorrow. Thank you” Three days ago, Naya went missing at the lake while on a boat trip with 4-year-old son Josey. Hours later, Josey was found asleep on the boat, and told authorities that he and his mom went swimming, but Naya never returned to the boat. On Friday night, the authorities gave an update and explained why they’re ruling out suicide as a possibility in the disappearance.

venerdì 10 luglio 2020

NEWS - Maledizione "Glee"! Naya Rivera dispersa in un lago in California ("è probabilmente morta"). E' il terzo membro del cast dal destino tragico dopo le morti di Cory Monteith e Mark Sailing


News tratta da "Il Messaggero"
Per sei anni, dal 2009 al 2015, è stato il programma cult che ha voluto comunicare questo messaggio di ottimismo ai tanti adolescenti che si sentivano emarginati. Eppure Glee verrà ricordato anche per l'ombra scura che l'ha sovrastato. Rivalità interne, relazioni e tradimenti, suicidi, morti accidentali sono avvenuti dietro quella facciata di sorrisi e successi. L'ultimo fatto tragico si sta svolgendo in queste ore, mentre la polizia della California cerca il corpo di Naya Rivera in un lago poco a nord di Los Angeles. La 33enne attrice, che nel programma interpretava la cheerleader Santana Lopez, aveva affittato una barca nel pomeriggio di mercoledì, insieme al figlio di quattro anni, Josey. Circa tre ore più tardi un altro turista ha notato la barca che galleggiava, con dentro solo il bambino, addormentato. Il piccolo, che indossava il giubbotto salvagente, ha detto: «La mamma è andata a nuotare, ma non è ancora tornata». Le ricerche sono cominciate immediatamente, sia con squadre di sub che con elicotteri e droni. Ma sono state interrotte la sera, per l'oscurità, e riprese ieri mattina all'alba. «Un lago di queste dimensioni presenta molte difficoltà» ha spiegato il capitano Eric Buschow. Il lago si trova nel parco nazionale Los Padres, ed è una destinazione amata dai gitanti, ma negli anni ci sono stati vari incidenti, perché la gente sottovaluta la profondità e la temperatura fredda delle sue acque. 11 bambino è stato affidato al padre, l'attore Ryan Dorsey, che ne condivideva l'affidamento con Naya. La coppia aveva divorziato due anni fa, dopo quattro anni di matrimonio non esattamente di miele, tanto che Naya si è fatta qualche ora di carcere per aver colpito Ryan al volto durante una lite, nel 2017. La coppia si era unita in matrimonio nel giugno del 2014, nello stesso giorno in cui originariamente lei doveva volare a nozze con il suo precedente fidanzato, il cantante rap Big Sean. Invece l'attrice e il cantante si sono lasciati e Naya si è sposata con Ryan, un popolare attore televisivo. Nel frattempo però l'attrice aveva anche avuto una relazione con un collega sul set, l'attore Mark Sailing, che in GIee interpretava il personaggio di Puck, e che più tardi, ne12018, si è suicidato. Sailing era sotto inchiesta perché trovato in possesso di materiale pedopornografico. Sapeva che la sua carriera era finita e che lo aspettava quasi sicuramente una lunga pena detentiva. Il suo suicidio due anni fa e l'apparente morte di Naya per annegamento oggi, sono solo due delle ombre cupe che oscurano il nome di Glee. Nel 2013 il programma aveva perso il suo attore principale, Cory Monteith, che interpretava la parte di un giocatore di football che accetta a malavoglia di far parte del club musicale, il Glee appunto, della sua scuola. Nel 2013, poco prima che Glee cominciasse la quarta stagione, Monteith fu trovato morto per overdose di alcol ed eroina in un albergo di Vancouver. Ma lo stesso creatore del programma, Ryan Murphy, ha raccontato come sul set ci fossero spesso problemi. Nonostante l'immenso successo di pubblico, la conquista di ben due Golden Globe e la popolarità che ha baciato tutti i suoi interpreti, sul set non sono mancate tensioni, soprattutto fra l'attrice Lea Michele e Naya: se i personaggi interpretati dalle due attrici erano in contrasto nella commedia, non fingevano, perché lo erano anche nella vita reale. A sentire Murphy, poi, gli attori andavano a letto, si lasciavano e si ritrovavano con grande facilità, creando gelosie e contrasti nella piccola troupe. Ieri tuttavia numerosi ex membri del cast del programma, incluso la nota cantante Demi Lovato, hanno espresso la loro speranza che Naya venga ritrovata sana e salva.
a dato ai giovani incoraggiamento e allegria".

martedì 30 giugno 2020

lunedì 8 giugno 2020

GOSSIP - Clamoroso al CibaLea! Tutti contro la Michele: Naya Rivera e Heather Morris si levano i cazzi dalle scarpe contro la collega primadonna di "Glee"..."sgradevole" 
Naya Rivera has unfollowed Lea Michele on Instagram following the allegations that have been made about the actress’ behavior on the set of Glee and other projects. It’s no secret to fans that Naya and Lea were in a feud throughout their time on the show and it has even been addressed by the show’s creator Ryan MurphyNaya also addressed the feud in her memoir that came out in 2016. Naya had been following Lea on Instagram up until Tuesday night (June 2). As of today, she is no longer following her on the social media platform. The only Glee cast members who Lea follows are Darren Criss, Chris Colfer, and Becca Tobin.
Even Heather Morris is speaking out about the allegations made against her former Glee co-star Lea MicheleThe 33-year-old actress and dancer, who played cheerleader Brittany S. Pierce on the beloved series, says that Lea was “very” unpleasant to work with. Samantha Ware, who appeared on the show’s final season, spoke out earlier this week and said that Lea made her first television gig a “living hell.”
Heather said, “Let me be very clear, Hate is a disease in America that we are trying to cure, so I would never wish for hate to be spread to anyone else. With that said, was she unpleasant to work with? Very much so; for Lea to treat others with the disrespect that she did for as long as she did, I believe she SHOULD be called out.”
“And yet, it’s also on us because to allow it to go on for so long without speaking out is something else we’re learning along with the rest of society,” Heather continued. “But, at the current moment its implied that she is a racist and although I cannot comment on her beliefs, I think we’re assuming, and you know what happens when we all assume…”

giovedì 4 giugno 2020

GOSSIP - Clamoroso al Cibali! Lili Reinhart di "Riverdale" si proclama bisessuale durante il "Black Lives Matter"
Lili Reinhart has come out as bisexual. The 23-year-old Riverdale star revealed the news on her Instagram Story on Wednesday (June 3). Lili promoted the West Hollywood LGBTQ+ for Black Lives Matter protest, which is happening today at noon at the intersection of Santa Monica and La Cienega. Protesters will peacefully walk to Robertson Boulevard. Lili promoted the event on her Instagram Story with the caption, “Although I’ve never announced it publicly before, I am a proud bisexual woman. And I will be joining this protest today. Come join.”
After three years of dating, Lili and her boyfriend Cole Sprouse reportedly have broken up. So far, the pair have not officially confirmed that news.

mercoledì 27 maggio 2020

NEWS - Tutta Netflix anche su TIMVision dopo la partnership con Disney!
Le surreali e folli rapine del Professore dell'amatissima serie spagnola La Casa di Carta. Ma anche l'italianissima teen-soap fresca di stagione Summertime, ambientata nell'agognato (dopo mesi di clausura) mare della riviera adriatica. 0 la complessa vita della regina Elisabetta di The Crown. Ma anche i film di grande richiamo come The Irishman di Scorsese. 0 le prime visioni di cinema come Il giorno più bello del mondo e L'immortale e le serie esclusive come The Handmaid's Tale e Killing Eve. Insomma le migliori produzioni di Netflix insieme a quelle di TIMvision. La più grande tv di streaming rafforza la partnership con la tv del gestore telefonico per offrire contenuti premium aggregati in un'unica piattaforma. L'annuncio di ieri fa seguito all'accordo già siglato a novembre e sarà operativo dal 27 maggio. Si chiama «Mondo Netffix» e offre i cataloghi completi di TIMvision Plus e Netflix (piano standard per la visione in HD su due schermi in contemporanea) ad un prezzo di lancio di 12,99 euro al mese (anziché 19,99) senza vincoli di durata. E compreso anche il decoder TIMvision Box che permette l'accesso dalla tv di casa con un'interfaccia unica. E sarà fruibile anche in mobilità su tutti i device della famiglia, accedendo dalle rispettive applicazioni. Andrea Fabiano, responsabile multimedia di TIM, spiega l'operazione: «Questa nuova partnership conferma la strategia di TIMvision come principale aggregatore televisivo del mercato italiano grazie a una semplice ed innovativa esperienza di visione. Queste iniziative rispondono alla nostra mission di abbinare connettività fissa-mobile e contenuti, sviluppando una convergenza virtuosa: ai consumatori suggeriamo il meglio dell'intrattenimento su scala globale e a partner di eccellenza di estendere potenzialmente il bacino degli spettatori». Roberto Porras, Business Development Director per Italia e Spagna di Netflix, dà la lettura dalle parte del colosso americano: «Grazie a questa partnership, accedere all'esperienza Netflix completa sarà ancora più facile e, grazie all'interfaccia del TIMvision Box, scoprire la varietà delle nostre produzioni originali e dei nostri contenuti esclusivi - serie, film, documentari, programmi per bambini, stand up comedies e molto altro - sarà ancora più immediato». La partnership con Netflix si affianca a quella già siglata con Disney che ha già registrato un consistente numero di attivazioni in coincidenza con il lancio dell'offerta.

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!