Viewers last month

sabato 9 aprile 2011

QUIZ - La Miss Panettone d'inizio 2011 era... La Miss Panettone del Quiz d'inizio 2011 era Rachel Bilson ("The OC"), con tanto di maglietta da marinaretta da sbarco, shorts alla Daisy Duke di "Hazzard", scarpette intrecciate a mano da eunuchi diventati miopi, borsone trendy del tipo "mi porto la casa dietro", paparazzo assoldato alle spalle per fare scena e immancabile SUV 304 volte più grande della proprietaria...A breve un nuovo incredibile Quiz per allietare il weekend.

giovedì 7 aprile 2011

NEWS ESCLUSIVA - Clamoroso al Cibali! Per la prima volta una serie passa da una pay tv ad un'altra. Ma è Pacific(o): la HBO ha deciso di ottimizzare l'incasso visti budget e successo aprendo un'altra finestra "pay" prima della generalista...
Per la prima volta nella tv italiana una serie tv passa da una pay tv ad un'altra (senza passare quantomeno da una rete generalista). Si tratta di "The Pacific". Esattamente un anno dopo il lancio su SKY e la presentazione in pompa magna al Telefilm Festival 2010, il serial firmato da Steven Spileberg e Tom Hanks sbarcherà su JOI dal 5 maggio (ogni giovedì alle ore 22.00, un episodio a settimana, in replica il sabato alle ore 21.00). Che sia un segnale che i due grandi colossi "pay" abbiano deciso, è il caso di dirlo, di abbassare le armi? Non proprio: in realtà HBO - che ha prodotto il serial costato tra i 200 e i 250 milioni di dollari - ha deciso di ottimizzare i ricavi, dopo il successo mondiale di pubblico e critica, aprendo un'altra finestra "pay" prima del passaggio sulla generalista (Retequattro?).

The Pacific” vede il ritorno della premiata coppia Steven Spielberg e Tom Hanks dopo i successi ottenuti con “Salvate il soldato Ryan” e con la miniserie “Band of Brothers - Fratelli al fronte” per raccontare, dal punto di vista americano, la guerra nel Pacifico. “The Pacific” con ben 8 Emmy Awards è stata la serie più premiata degli Emmy 2010. Nella versione originale, è la voce narrante di Tom Hanks ad aprire ogni puntata insieme alle testimonianze di alcuni sopravvissuti e immagini di repertorio. In quella italiana, la voce narrante è di Roberto Chevalier. L’attacco a sorpresa del 7 dicembre 1941 alla base navale di Pearl Harbor ad opera delle forze militari giapponesi, che spinse gli Sati Uniti d’America ad entrare in guerra, è l’incipit storico che dà inizio alla serie. Lewis "Chesty" Puller (William Sadler), il pluridecorato ufficiale della Marina Americana e l’unico ad aver ricevuto ben 5 “Navy Cross”, tiene un discorso ai Marines del suo battaglione e annuncia loro che combatteranno la guerra sul fronte del Pacifico...
NEWS - Non c'è Paragone! Il vice-direttore di Raidue si (bu)scaglia contro la (propria) rete con "troppi telefilm" e riceve una replica al peperoncino

Gianluigi Paragone, giornalista conduttore de "L'ultima parola" su Raidue, nonchè vicedirettore della rete, ha sparato l'altro giorno contro la rete che lo ospita e dirige in un'intervista rilasciata a Radio 2, al programma "Un giorno da pecora" condotto da Claudio Sabelli Fioretti, argomentando che "Raidue sembra Fox con un anno di ritardo. Ci sono tanti, troppi telefilm. Se fossi direttore di sicuro non metterei tutti questi telefilm in palinsesto". La replica non si è fatta attendere e, su Tv Blog, è giunta puntuale la risposta di Giorgio Buscaglia, responsabile cinema e fiction della rete diretta da Massimo Liofredi: “Fox è un canale per pochi intimi. Rai Due è, per tradizione, 'la casa delle serie' con un pubblico ampio e altamente fidelizzato. NCIS, all’ottavo anno, raccoglie una media di più di 3 milioni di telespettatori, con uno share dell’ 11%.E poi la maggior parte delle serie in onda su Rai Due sono in esclusiva, dunque in prima visione, ad eccezione di Criminal Minds e Ghost Whisperer che lunedì sera (4 aprile) ha raccolto più di 2 milioni di telespettatori. Possono sembrare pochi rispetto ai 9 di Montalbano o ai 6 del Grande Fratello, ma la mission di Rai Due è offrire un’alternativa alle grande fiction di Rai Uno e allo show di Canale 5. Con il direttore di Rai Due, Massimo Liofredi, abbiamo creato un palinsesto vincente, come dimostrano i dati: il nostro competitor è Italia Uno e, alla quattordicesima settimana dall’inizio dell’anno, possiamo dichiaraci soddisfatti dei nostri risultati.Con qualche sofferenza il venerdì sera… La serata del venerdì, finora, è stata per noi la più difficile: in concorrenza con Dr. House e Grey’s Anatomy, ma anche con Zelig e Quarto Grado. Ma da venerdì prossimo – senza House e Grey’s – si vedrà…”.

mercoledì 6 aprile 2011

NEWS - Killing me softly...Anteprima, il già cult "The Killing" in autunno su Fox Crime (ANSA) LOS ANGELES - "The Killing", la nuova serie TV americana del network Amc, che arrivera' in Italia il prossimo autunno sul canale Fox Crime di Sky ha debuttato negli Stati Uniti ed e' gia' tormentone. "The Killing" prende ispirazione da "Forbrydelsen", un format danese record di ascolti e racconta la storia dell'omicidio di Rose, una giovane donna di Seattle, con le relative ricerche della squadra omicidi della citta'. Intrecciando tre storie diverse e parallele, quella della famiglia della vittima, dei detective impegnati sul caso e dei diversi sospettati dell'omicidio, lo show vuole mostrare al pubblico come gli incidenti non esistano, tutti i protagonisti, infatti, nascondono segreti e, sebbene siano convinti di aver messo alle spalle il proprio passato, sara' chiaro allo spettatore, puntata dopo puntata, che molti fantasmi nell'armadio sono ancora da affrontare e sconfiggere. Tra i protagonisti Mireille Enos nei panni di Sarah Linden, detective capo della squadra omicidi, Billy Campbell, in quelli di Darren Richmond, un ex poliziotto della narcotici che entra a far parte del team e Michelle Forbes (gia' protagonista della seconda stagione della serie TV "True Blood") che interpreta la madre di Rose, Mitch Larsen. La serie, che e' stata girata interamente a Vancouver, in Canada, e' stata scritta dalla sceneggiatrice e produttrice esecutiva Veena Sud (gia' autrice del celebre show "Cold Case") ed e' prodotta dalla Fox Television Studio.
PICCOLO GRANDE SCHERMO - Da "Alias" a De Niro (passando per "A-Team"), l'ascesa di Bradley Cooper è...Capitale (intesa come Roma) (ANSA) - ROMA - Bradley Cooper in "Limitless" (dal 15/4 in sala) e' uno scrittore in crisi di idee la cui vita cambiera' radicalmente con una pillola magica che potenzia il cervello e rende geniali. Talento in ascesa, tra i piu' sexy secondo "People", fidanzato (o ex, stando ai gossip) di Renee Zellweger, Cooper e' a Roma. ''De Niro? Non ho avuto paura di lavorare con lui - dice del grande attore con cui e' 'in competizione' nella storia - e' talmente sicuro di se' da mettere tutti a proprio agio''.

martedì 5 aprile 2011

PICCOLO GRANDE SCHERMO - Ohhhh, Miss Jones! La protagonista upper-class di "Mad Men" diventa super-eroina "Marvellous" nel nuovo "X-Men" al cinema Nella copertina immaginaria della rivista inglese "Total Film", i capelli cotonati sono più o meno gli stessi di "Mad Men", ma January Jones è quasi irriconoscibile nel look della cattivissima Regina Bianca (White Queen, aka Emma Frost) nel nuovo (prequel) della cine saga degli "X-Men" ("First Class", in Italia uscirà col titolo ultra-semplificato "L'inizio"). Se l'intento era far dimenticare il personaggio di Betty Draper nel telefilm che le ha dato popolarità, si può affermare che il risultato sia stato raggiunto, anche se il film ambientato negli anni '60 un qualche gusto retrò non lo nasconde e il link con la serie di Matthew Weiner potrebbe sorgere. Comunque sia, l'immagine sexy della Jones - che sarà contrapposta a quella di Jennifer Lawrence chiamata ad interpretare Mystique - è già degna dei sogni (erotici) di Don Draper...

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!