Viewers last month

venerdì 30 settembre 2011

NEWS - E' lei o non è lei! Cerrrrrrrrrtoooo che è lei: Gillian Anderson più glamour e dark-lady che mai su "Fault Magazine"...(in attesa di un 2012 da urlo)
Superata la soglia dei 40 anni, Gillian Anderson è più affascinante di quando ne aveva 20. La riprova? L'ultimo numero del sofisticato "Fault Magazine" in cui la nostra appare in pose e vesti da dark-lady, lontana mille miglia dalla Dana Scully di "X-Files", il fanta-cult che l'ha resa celebre nonostante l'aspetto non propriamente sexy...Di recente l'attrice è comparsa sul set del film "Johnny English - La Rinascita" e sempre quest'anno si vedrà al cinema nel drammatico "L'enfant d'en haut" (produzione franco-svizzera), mentre nel 2012 sarà tra i volti della serie inglese (attesissima) della BBC "Great Expectations" e al cinema nelle pellicole "Shadow Dancer" (nel ruolo di una ex terrorista dell'IRA, al fianco di Clive Owen), "Sold" (nei panni di una fotografa) e nella grottesca "The Curse of the Buxom Strumpet". Come a dire: bentornata Gillian!
NEWS - Aridaje Alemannaia! Il Sindaco di Roma di nuovo contro "Romanzo Criminale" (la serie, non il film)
(ANSA) - ROMA - ''Sono convinto che questa serie ha contribuito, negli ultimi tempi, a implementare quella certa disinvoltura che caratterizza la violenza delle bande territoriali in azione a Roma''. Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno durante il convegno dal titolo ''I media formano e deformano le coscienze'' riferendosi alla serie-tv 'Romanzo Criminale'. Alemanno ha specificato che ''rispetto al film, su cui non ho niente da dire, nella serie si e' abbassata la qualita' e sono stati creati personaggi che erano eroi negativi e romantici. C'erano sequenze di efferatezza estrema che si alternavano a momenti romantici con troppa superficialita' con il rischio di far diventare dei modelli quei personaggi''.
NEWS - Tutti a terra! Omaggio di solidarietà alle Uh Huh Her di Leisha Hailey
In solidarietà con Leisha Hailey e in attesa che si faccia luce su quanto avvenuto a bordo dell'aereo della Southwest Airline dal quale l'ex attrice di "The L Word" è stata pregata di scendere dopo aver dato un bacio alla sua compagna Camila Grey, pubblichiamo il video delle Uh Huh Her - la band composta da Hailey-Grey - "Not a Love Song". Chi lo guarda si aggiudica 15 punti MilleMiglia.

giovedì 29 settembre 2011

NEWS - Leisha questo volo! La Hailey di "L Word" cacciata dall'aereo per bacio lesbo (e scatta la sua furia su twitter: "boicottate la compagnia, loro non ci vogliono!")
Articolo tratto da Corriere.it
È stata cacciata dall’aereo perchè lesbica? Perlomeno di questo avviso è l'attrice statunitense Leisha Hailey. Un bacio tra lei e la sua amica ha creato scompiglio a bordo di un volo della Southwest Airlines. E mentre Hailey giura vendetta, la compagnia americana descrive l'incidente in modo leggermente diverso. Lei è Leisha Hailey, 40 anni, musicista e attrice. È stata Alice Pieszecki nel popolare telefilm The L World, ma è apparsa pure in Csi e Grey's Anatomy. L’altra è la 32enne musicista e fidanzata Camila Grey. Entrambe oggi formano la band indie Uh Huh Her. Lunedì scorso le due donne, che hanno una storia da qualche mese, si sono infatti scambiate un bacio a bordo di un volo da Baltimora a St. Louis. Un’assistente di volo della compagnia low-cost è intervenuta, si sarebbe avvicinata alla coppia ed avrebbe esclamato: «Questo è un volo per famiglie. I baci non sono consentiti!» A causa di quella presunta osservazione, se vera indiscutibilmente discriminatoria, è scoppiato il putiferio, tanto che le due donne sarebbero state scortate fuori dall’apparecchio dai membri dell’equipaggio. Se non altro questo racconta la diretta interessata, Leisha Hailey. Ora l’attrice riversa tutta la sua collera su Twitter: «Boicottate Southwest Airlines; loro non ci vogliono». E ancora: «È uno scanadalo!»; «Dalla Southwest esigo delle scuse pubbliche e un rimborso»; «L'odio non è un valore da trasmettere alle famiglie». Ai sui 23 mila seguaci sul microblog ha aggiunto di non volare mai più con la compagnia statunitense che, a suo avviso, assume personale omofobo. «È stato solo un bacio modesto», afferma, «da quando l’affetto per qualcuno che ami, dimostrato in pubblico, è illegale?» Hailey mette inoltre in discussione il termine «compagnia aerea per famiglie».
La Southwest Airlines, che oltretutto si promuove per essere la linea aerea ufficiale dell’organizzazione Gay & Lesbian Alliance Against Defamation (GLAAD), ha spiegato che diversi passeggeri si sarebbero lamentati per l’«eccessivo» sbaciucchio tra Hailey e la sua amica. Ciò nonostante, non è la prima volta che la compagnia di Dallas finisce nelle cronache per alcune linee guida forse prese troppo alla lettera. Nel febbraio dello scorso anno il regista di «Clerks», Kevin Smith, è rimasto a terra perchè «troppo grasso», a inizio settembre il rocker Billie Joe Armstrong, frontman dei Green Day, ha dovuto lasciare l’apparecchio per colpa di pantaloni troppo larghi e bassi. In tutte le occasioni la compagnia aerea ha poi chiesto scusa. Anche stavolta Southwest Airlines ha cercato di limitare i danni (all’immagine): «La nostra squadra agisce sulla base del comportamento, non del genere dei passeggeri», è stata la replica. In altra parole: «Hailey non è stata allontanata dall’aereo per il suo orientamento sessuale, ma perchè la disputa tra lei e il personale di bordo si stava inasprendo. L’equipaggio ha ritenuto fosse meglio risolvere la questione a terra e non a bordo», si legge nel comunicato stampa. Al centro della discussione nei forum americani c’è la domanda quanto «eccessivo» possa effettivamente essere stato quel bacio tra Hailey e la sua partner per far arrabbiare così tanto i passeggeri. Hailey sostiene di aver documentato il presunto incidente con il suo telefono cellulare e di essere in possesso delle registrazioni audio e video. Nel frattempo però è già cliccatissimo in Rete l’animazione che descrive l'episodio, creato dalla oramai nota tv taiwanese Nma.
NEWS - Più giurassica che Nova, la Terra di Spielberg...(solo quinto negli ascolti Usa)
(ANSA) - ROMA - A poco meno di 24 ore del debutto negli Usa (con recensioni generalmente positive e un'audience media di circa 9 milioni di spettatori, al di sotto delle attese), 'Terra Nova', la nuova serie kolossal in 13 episodi, costata oltre 150 milioni di dollari, coprodotta da Steven Spielberg, in Italia andra' in onda dal 4 ottobre ogni martedi' alle 21 su Sky. La fiction, girata nel Queensland, in Australia, e realizzata da Spielberg con produttori esperti in grandi serie d'intrattenimento, da Brannon Braga (Star Trek, 24) e Rene Echevarria (Star Trek, Castle) ad Alex Graves (Fringe), regista anche del pilot, mescola elementi che richiamano, fra gli altri, a Blade Runner, Jurassic Park, Avatar, Lost o Stargate. La storia inizia sulla Terra nel 2149, in un mondo ipertecnologico, ma destinato a morire, distrutto dall'inquinamento (la luna non si vede piu' per lo smog, la maggiorparte delle specie animali e vegetali sono estinte) e dalle scelte dissennate dell'uomo. La scoperta da parte di alcuni scienziati di una frattura temporale, permette di organizzare dei viaggi di 'coloni', 85 milioni di anni indietro, nella preistoria, dove fondare una nuova comunita', Terra Nova, in cui ricominciare un nuovo sistema di vita, con i benefici della tecnologia. Tra i nuovi arrivati nella colonia, guidata dal comandante Nathaniel Taylor (Stephen Lang) e i suoi soldati, c'e' la famiglia Shannon, guidata dal coraggioso Jim (Jason O'Mara), la moglie Elisabeth (Shelley Conn) e i figli Josh, Maddy e Zoe. Quell'eden pero' e' turbato dai letali pericoli rappresentati da dinosauri, come il gigantesco carnosauro e i piu' piccoli ma scatenati 'slasher', e dall'esistenza di un gruppo di ribelli, i Sixer, che si oppongono a Terra Nova e alle sue regole. Ad aggiungere enigmi, contribuiscono le misteriose equazioni e mappe incise su alcune rocce, che Taylor vuole tenere nascoste agli altri, perche', dice Mira, comandante dei Sixer ''controllare il passato vuol dire controllare il futuro''. Terra Nova, che si e' classificata come audience dietro alle sitcom Two and a Half men (oltre 20 milioni di spettatori), How I Met Your Mother, 2 Broke Girls e allo show Dancing with the stars andra' in onda in 85 paesi per 21 lingue. Spielberg, coproduttore ultimamente anche della fantascientifica Falling Skies, in cui era sempre protagonista un padre di famiglia, ha detto in un'intervista che torna spesso a parlare genitori e figli (circondati da alieni o dinosauri) ''perche' bisogna scrivere di cio' che si conosce, e avendo una famiglia molto numerosa tendo ad usarla come punto di partenza, per portare il pubblico in queste storie piuttosto bizzarre''.

martedì 27 settembre 2011

NEWS - Ehi Dino, promuovi sta fiction! Trovata "giurassica" per promuovere "Terra Nova"
Quelli di Fox cento ne pensano e una ne realizzano. Per lanciare "The Walking Dead" hanno liberato degli zombie negli stadi italiani. Adesso per promuovere "Terra Nova" di Spielberg (il debutto in Italia è fissato il 4 ottobre alle 21.00), si sono inventati un "dinosauro" proveniente dal fantastico mondo di Terra Nova. Ossia la terra primordiale in cui è ambientata la serie tv simil "Jurassic". Il cucciolo di tirannosuro sarà in giro oggi per la città di Roma toccando i punti più suggestivi della capitale: da San Pietro al Circo Massimo e, non è esclusa un’invasione di campo del rettile allo Stadio Olimpico (dove magari incontrerà gli zombi che vagano ancora negli spogliatoi). Siamo curiosi di vedere cosa s'inventeranno quelli di Fox per promuovere "Playboy Club"...
NEWS - L'Accademia dei Telefilm è (tornata) su Facebook...iscriviti!
La mitica Accademia dei Telefilm, nata agli inizi degli anni 2000 per promuovere e salvaguardare la cultura delle serie tv in Italia (quando all'epoca erano considerate fiction di serie B...) è di nuovo su Facebook. Se non sei ancora iscritto, fallo adesso! Qui: http://www.facebook.com/home.php#!/groups/180864228656010/?id=181246388617794&notif_t=group_activity

lunedì 26 settembre 2011

NEWS - E' on line il sesto TG Telefilm: take a look!
Da "Playboy Club" a "Terra Nova", dal remake de "La Bella e la Bestia" al nuovo "Sherlock Holmes", da "2 Broke Girls" a "Hawaii Five-O", fino agli (inutili e scontati?) Emmy Awards...questo ed altro nella sesta puntata del Tg Telefilm.

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!