Viewers last month

sabato 15 aprile 2006

NEWS -Borsino ascolti settimanali, "Veronica Mars" bene ma non sfonda, il Macellaio di "Nip/Tuck" sfigurato, "Lost" quasi come "L'Isola dei famosi"
Ascolti altalenanti per i telefilm in settimana, dai picchi di "Lost" al deludente 8% di share dell'ultima puntata rivelatrice del Macellaio di "Nip/Tuck" all'esordio senza infamia e senza lode di "Veronica Mars". Se i sopravvissuti dell'Oceanic Airlines toccano il record di oltre il 20% di share contro Prodi e Berlusconi alla verifica dei voti, "Veronica Mars" non fa sfracelli al debutto (senza particolare controprogrammazione sulle altre reti) con il tris d'episodi d'apertura: rispettivamente 2.685.000 spettatori con il 10.14%, 2.475.000 con il 9.94%, 2.395.000 con il 13.60%. Maluccio "Nip/Tuck" con la puntata finale rivelatrice dell'identità del Macellaio: 1.511.000 (share 8.61%), praticamente lo stesso pubblico della settimana precedente.

venerdì 14 aprile 2006

TELEFILM FESTIVAL 2006 – Anche Benjamin McKenzie al “Telefilm Festival”!
E’ ufficiale. Dopo la conferma della collega di set Kelly Rowan, anche Benjamin McKenzie di “The O.C.” sarà ospite prestigioso ed attesissimo del IV “Telefilm Festival” in programma dal 5 al 7 maggio all’Apollo spazioCinema di Milano. Già nei giorni scorsi, alla possibilità che l’attore più idolatrato dai giovani di tutto il mondo potesse atterrare nel bel mezzo del “Telefilm Festival”, il call center della manifestazione - 02.40709790 - è stato preso d’assalto per la definitiva conferma. L’interprete del mitico Ryan incontrerà così finalmente i molti fans italiani che non vedono l’ora di poterlo incontrare (qualcuna, c’è da giurarci, anche di poterlo…toccare). Già da oggi si prevedono telefonate infuocate al centralino dell’Apollo (02.780390), attivo tutti i giorni dalle 14.30 alle ore 22.30 circa, per prenotarsi. Ancora in via di definizione il giorno della presenza al “Telefilm Festival” di Benjamin: il suo entourage lo comunicherà agli organizzatori subito dopo Pasqua. Per un gioco favorevole di coincidenze, potrebbe verificarsi l’ipotesi dell’accoppiata delle stelle McKenzie-Rowan domenica 7 maggio. Venerdì 5 maggio sono invece già in cartellone al “Telefilm Festival” le puntate inedite del terzo ciclo di “The O.C”, che sarà trasmesso in esclusiva anteprima da Mediaset Premium in contemporanea al festival da maggio. Per gli amanti del gossip, trapela la voce che vuole Benjamin McKenzie in arrivo a Milano da solo, senza eventuali dolci metà…

giovedì 13 aprile 2006

NEWS - Sempre più probabile il film tratto da "24"
Purtroppo in Italia non ha raccolto il successo che meritava, ma in America e altrove ha un vero seguito “cult”. Parliamo del serial “24”, con Kiefer Sutherland, che ha dichiarato a MTV.com che il progetto per farne un film per il grande schermo è ad uno stadio molto avanzato. Ovviamente le due ore del film impediranno agli sceneggiatori di mantenere la principale caratteristica del serial, che è quella della rappresentazione degli eventi in tempo reale. Secondo Sutherland (che è anche produttore dello show), questo consentirà agli autori ancora più libertà narrativa. Il cast sarà quello della serie tv giunta alla sua quinta stagione.

mercoledì 12 aprile 2006

TELEFILM FESTIVAL 2006 - Kelly Rowan di "The O.C." al "Telefilm Festival" domenica 7 maggio
E' stata confermata la presenza di Kelly Rowan di "The O.C." al prossimo "Telefilm Festival" di Milano, dal 5 al 7 maggio all'Apollo spazioCinema. L'interprete di Kirsten Cohen nel teen-cult di Italia 1 sarà presente al festival domenica 7 maggio, dove terrà una conferenza stampa e un incontro con tutti i fans. Di origini canadesi, la bella Kelly ha praticamente debuttato sul piccolo schermo nel 1989, nel telefilm legale "Street Legal", per poi passare and interpretare Rachel in "Genitori in blue jeans" (1990). Nel 1991 è stata Dana in alcuni episodi del cult "Dallas"; nel '98 ha interpretato due puntate (in ruoli diversi) del serial "Oltre ai limiti"; nel 2001 è stata guest-star di "CSI: Scena del crimine" (nell'episodio al fianco della futura collega di "The O.C.", Melinda Clarke); nel 2002 ha regalato un suo cameo nel serial "Boomtown". Originaria di Ottawa nell'Ontario, in Canada, l'affascinante Rowan ha compiuto i primi passi nel mondo dello spettacolo sfilando da modella a New York. Nel 1991 ha debuttato anche al cinema grazie a Steven Spielberg, che l'ha voluta in "Hook". Nel 1993 si è aggiudicata il Gemini Award quale "miglior attrice protagonista" nella mini-serie "Adrift". Tra i suoi hobby, Kelly scarica lo stress con il kickboxing. Di lei si dice che i suoi bellissimi capelli siano il frutto di una cura particolare che necessita una seduta di esperti hair-stylist alla settimana.
NEWS - Al via da stasera su Italia 1 "Veronica Mars": sarà lei l'erede di "Buffy"? Al prossimo "Telefilm Festival" anche le puntate inedite.
Debutta stasera, in prima serata su Italia 1, "Veronica Mars" serie attesissima e tra le piu' amate dalla critica americana, che vanta gia' un nutrito seguito di fans tra gli adolescenti italiani. Protagonista una giovane studentessa, Veronica Mars appunto, che divide le sue giornate tra le lezioni al liceo di Neptune, piccola e ricca cittadina in cui vive, e una segreta attivita' di investigazione sulla scia di tanti segreti che la ricca comunita' cerca di nascondere tra le mura delle sue lussuose abitazioni. Nel ruolo della protagonista una giovane attrice americana, Kristen Bell. Creatore e produttore e' Rob Thomas che ha definito la serie "un incrocio tra 'Twin Peaks', 'O.C.' e 'Dawson's Creek"'. Veronica ha piu' di un motivo per cercare di portare un po' di luce tra questi misteri: nell'ultimo anno, infatti, Lilly, la sua migliore amica, e' stata uccisa; suo padre, sceriffo della citta', ha perso l'incarico a causa delle sue indagini che lo avevano convinto che ad uccidere Lilly fosse stato lo stesso genitore della ragazza, l'uomo piu' ricco e potente di Neptune; durante una festa e' stata violentata da uno sconosciuto. Per finire, la madre, dopo il licenziamento del padre, se n'e andata di casa. Tanti sfortunati eventi che spingono Veronica a improvvisarsi detective sapendo di poter contare oltre che sul padre anche sull'appoggio dei suoi due amici, Wallace e Weevil, due ragazzi dalla reputazione apparentemente discutibile ma sempre pronti ad aiutarla soprattutto contro le prepotenze dell'ex fidanzato Duncan (fratello dell'amica uccisa) e l'arroganza di Logan, ricco e viziato figlio di un celebre attore. Le puntate inedite di "Veronica Mars" saranno proiettate al prossimo "Telefilm Festival" (5-7 maggio, Apollo spazioCinema di Milano).

martedì 11 aprile 2006

BOLLETTINO - Una mamma per amica, quella "cannonata" in "Nip/Tuck"
In attesa di scoprire stasera chi sia il "Macellaio" su Italia 1, una delle sequenze più cult della stagione televisiva in corso è stata quella in cui Julia McNamara e sua madre si passavano il "bong" in "Nip/Tuck". Una "cannonata" nel vero senso della parola. Soprattutto se si pensa che le due interpreti, Vanessa Redgrave e Joely Richardson, sono realmente madre e figlia nella vita. "Sono rimasta esterefatta perchè mia madre in quella scena sembrava molto più a suo agio di quanto lo fossi io", ricorda la Richardson, la quale si divide tra Londra (dove è nata) e Los Angeles (dove gira, per 5 mesi, il serial-cult di Ryan Murphy). "Nip/Tuck" ha portato per la prima volta madre e figlia sullo stesso set. Ma dietro la scelta di incrociarsi nella finzione c'è in realtà una motivazione profonda inedita: "dopo l'11 settembre 2001 - racconta Joely - mi sono chiesta cosa sarebbe stato se fosse tutto finito quel giorno. Mi sono convinta che dovevo fare al più presto un sacco di cose: crescere al meglio mia figlia Daisy, smettere di fumare, comprare una casa in riva al mare e recitare almeno una volta con mia madre...". La Redgrave, premio Oscar nel 1977 quale "miglior attrice protagonista" in "Julia" di Fred Zinnemann, spiega il suo punto di vista: "non ho mai incentivato la carriera di mia figlia, nel senso che l'ho sempre lasciata libera di scegliere. Non mi sono mai sentita una che possa dare consigli. E quando 'Joels' ha chiesto di recitare con me, ho pensato che fosse una cosa giusta, un modo per dirle che alla fine ha avuto ragione lei".
(Articolo di Leo Damerini tratto dal "Bollettino dell'Accademia" sul "Telefilm Magazine" di Aprile)
NEWS - Ascolti, boom al 20% per "Lost": tra Prodi e Berlusconi è record per i sopravvissuti dell'isola misteriosa
Altro che Prodi e Berlusconi. I veri sopravvissuti delle elezioni politiche sono i protagonisti di "Lost", che ieri sera su Raidue, accerchiati da dibattiti ed exit poll, hanno toccato il record del 20.01% di share, con 5.639.000 spettatori. Un pubblico in crescita dunque puntata dopo puntata, che ieri sera ha anche preferito smarcarsi dalle "torte" elettorali di prima serata. Da segnare sull'agenda che le ultime ed attesissime puntate del primo ciclo di "Lost" saranno trasmesse al prossimo "Telefilm Festival"(dal 5 al 7 maggio, all'Apollo spazioCinema di Milano), con tanto di evento dedicato alle differenze-analogie tra il telefilm cult e "L'Isola dei famosi": all'incontro, previsto per venerdì 5 maggio alle ore 15.00, prenderanno parte il critico tv Aldo Grasso, Stefania Carini, Giorgio Gori e Simona Ventura.

lunedì 10 aprile 2006

NEWS - "West Wing", alla Casa Bianca sale un democratico ispanico!
(ANSA) - NEW YORK, 10 APR - Un democratico e un ispanico nell'Oval Office: e' il risultato a sorpresa delle elezioni per la Casa Bianca nella fiction televisiva di West Wing. Nella penultima puntata del serial della Nbc Matt Santos (Jimmy Smits) ha battuto il rivale repubblicano Arnold Vilnick (Alan Alda) con un radicale colpo di scena rispetto alla campagna elettorale delle puntate precedenti. La vittoria di Santos non ha pero' avuto niente a che fare con un cambio di opinione tra gli elettori o l'orientamento progressista degli sceneggiatori. Se si fosse votato quattro mesi fa il risultato elettorale sarebbe stato diverso: in base al copione doveva vincere Vilnick, un repubblicano indipendente modellato sullo stampo del senatore John McCain. Ma il produttore esecutivo dello show Lawrence O'Donnell ha deciso di dichiarare Santos vincitore dopo la morte a meta' dicembre nella vita reale di John Spencer, l'attore che impersonava il candidato democratico a numero due: "Dopo la morte di Spencer ci siamo trovati di fronte a un dilemma creativo: come avrebbero preso gli spettatori la doppia batosta di Smits, privato al contempo del suo vice e poi della Casa Bianca?". Gli autori del serial hanno deciso che il duplice colpo sarebbe stato troppo forte in termini emotivi e concluso di attribuire, a sorpresa, la vittoria elettorale al candidato democratico. Spencer, che nella puntata andata in onda ieri non e' comparso, viene fatto morire di infarto. L'episodio e' stato uno degli ultimi di "West Wing". La Nbc lo scorso gennaio ha deciso di mandare in pensione la sua storica serie con Martin Sheen che ha vinto quattro volte consecutive un Emmy, l'equivalente dell'Oscar per la tv: il sipario definitivo calera' il 14 maggio. A condannare il serial ambientato alla Casa Bianca e' stato il calo dell'audience, innescato dalla decisione della rete di spostare il programma dal mercoledi' alla domenica, ma anche dal logoramento dei personaggi. (ANSA).
NEWS - Teri Hatcher, da casalinga disperata a milionaria felice
Chi vede la seconda serie di “Desperate Housewives” su FoxLife, sa che il suo ruolo non è più così centrale. Eppure Teri Hatcher (Susan nel serial), è ancora ritenuta senza ombra di dubbio la star dello show. Tanto da essere riuscita a spillare un fruttuosissimo contratto che la renderà la donna più pagata della tv. E senza toccare il suo cachet a episodio. Secondo il “Mail on Sunday” infatti, il programma vedrà presto lanciare una serie di prodotti marchiati “DH” (libri di cucina, videogiochi, cosmetici e persino una linea d’abbigliamento), sui cui profitti Teri avrà una percentuale. Quindi al contrario delle folli cifre che guadagnavano ad episodio i sei protagonisti di “Friends” (anche 1 milione di dollari), la Hatcher si porterà a casa almeno 6 milioni di dollari a stagione, solo grazie ai diritti sui prodotti marchiati “casalinghe”. Resta da capire come reagiranno le colleghe…
TELEFILM FESTIVAL 2006 - Si vota il "Miglior Telefilm della stagione" con Tv Sorrisi e Canzoni in edicola
Si avvicina l'appuntamento con il "Telefilm Festival 2006", in programma dal 5 al 7 maggio nelle sale dell'Apollo Spazio Cinema di Milano. L'evento più atteso dagli appassionati di serie-tv, organizzato dall’Accademia dei Telefilm in collaborazione con «Sorrisi», presenterà in anteprima il meglio della produzione «made in Usa» degli ultimi mesi e ospiterà tavole rotonde, dibattiti e retrospettive. Per esempio, i fan di «The O.C.» potranno incontrare Ben McKenzie, protagonista della serie nel ruolo di Ryan, che arriverà al festival insieme con Kelly Rowan, l'interprete di Kirsten Cohen. A «Lost», invece, sarà dedicato un incontro dal titolo «Stessa spiaggia, diverso mare: le due isole televisive» cui interverrà, tra gli altri, Simona Ventura.Anche quest'anno potrete votare la vostra serie preferita, partecipando al sondaggio che eleggerà il miglior telefilm della stagione (italiano e straniero). Basta inviare entro il 20 aprile un Sms al numero 48460 (per condizioni e tariffe vedi in fondo) scrivendo la parola VOTO seguita da uno spazio e dal CODICE abbinato al titolo della serie che si desidera votare (vedi tabella sotto). Per esempio, chi vuole votare «Hustle», deve scrivere VOTO 34. Riceverete, per ogni voto, un Sms con una curiosità sul mondo dei telefilm. Tra tutti i partecipanti al sondaggio, saranno estratti i vincitori di 20 zaini Seven Mp3 (valore complessivo del montepremi 1.980 euro). 80 stranieri e 15 italiani tra cui scegliere il telefilm dell’anno.
Miglior telefilm straniero:
01-24
02-4400
03-A casa di Fran
04-The Agency
05-Alias
06-Angel
07-Battlestar Galactica
08-Birds of Prey
09-Boston Public
10-CSI: Miami
11-CSI: NY
12-CSI: Scena del crimine
13-The Closer
14-Cold Case
15- Criminal Minds
16-Crossing Jordan
17-Deadwood
18-Desperate Housewives
19-Detective Monk
20-Doc
21-Dr. House Medical Division
22-Dr. Who
23-E.R.-Medici in prima linea
24-Star Trek: Enterprise
25- Everwood
26- Farscape
27- Fastlane
28- Firefly
29- Friends
30- Ghost Whisperer
31- Giudice Amy
32-Grey’s Anatomy
33-The Guardian
34- Hustle
35- Jake 2.0
36-Joan of Arcadia
37-John Doe
38-Kevin Hill
39-The L Word
40-L&O: Criminal Intent
41-L&O: Unità Speciale
42- Life as we know it
43-Line of fire
44- Lolle
45-Lost
46-Malcolm
47-Una mamma per amica
48-Medical Investigation
49-Medium
50-Miss Match
51-Navy NCIS
52-Night Stalker
53-Nip/Tuck
54-Numb3rs
55-NYPD Blue
56-The O.C.
57-Otto semplici regole
58-Over there
59-Oz
60-Paso Adelante
61-Providence
62-Roma
63-Scrubs
64-Senza traccia
65-Settimo cielo
66-The Shield
67-Smallville
68-I Soprano
69-Le sorelle McLeod
70-Squadra Med
71-Squadra Speciale Cobra 11
72-Stargate Atlantis
73-Stargate Sg-1
74-Streghe
75-Summerland
76-Ti presento i miei
77-Tru Calling
78-La vita secondo Jim
79-West Wing
80-Will & Grace

Miglior telefilm italiano:
81-Belli Dentro
82-Camera Café
83-Carabinieri 5
84-Casa Vianello
85-Distretto di Polizia 5
86-Don Matteo
87-Gente di mare
88-Holly&Wood
89- Hot
90-I&G
91-Love Bugs
92-Il mammo
93-RIS 2
94-La squadra
95- X-Rated.

Per ulteriori dettagli, http://www.telefilmmagazine.com/. Costo (Iva inclusa) per SMS ricevuto: 1 euro. Costo di ogni SMS inviato: TIM gratuito, Vodafone secondo proprio piano telefonico, WIND 12,40 centesimi di euro dall'Italia e 50 centesimi di euro dall'estero. Per usufruire dei servizi di telefonia Wind è necessario un cellulare Dual Band. Per problemi di fruizione del servizio contattare rispettivamente i seguenti servizi clienti: TIM 119, WIND 155, Neo Network per Vodafone 02/23155021 tutti i giorni dalle 10 alle 22. Servizio realizzato da Arnoldo Mondadori SpA e Neo Netwok s.r.l in collaborazione con TIM, Vodafone, WIND per i rispettivi clienti. All'estrazione dei premi i concorrenti che abbiano votato più volte concorrono comunque una sola volta soltanto. I dati personali forniti dai partecipanti sono trattati nel pieno rispetto della legge 675/96 e successive modifiche e integrazioniper finalità strettamente legate all'erogazionedel servizio e lle attività legate al concorso.

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!