Viewers last month

sabato 29 settembre 2012

TWITTER-JAM - La playlist delle migliori twittate seriali selezionata da AcademyTelefilm e TelefilmCult



What Jennifer Garner has to say about Ben Affleck's sperm


Yes yes yes yes yes yes yes.  creator Julian Fellowes says he might make a prequel. (Thanks !)

Should I do it?! 

’s Lauren Graham to pal around with on Go On  

"House" creator David Shore and "Rescue Me" co-creator Peter Tolan developing cop show for Fox. 

 Ginnifer Goodwin Dishes Disneyland Secrets On Jimmy Kimmel Live! 

Kate Walsh: 'Private Practice' Set with Benjamin Bratt: Kate Walsh and Benjamin Bratt play… 


venerdì 28 settembre 2012

GOSSIP - Porca Evaaa! La Longoria volta definitivamente le spalle (!!!) a "Desperate Housewives"...
La mossa è la seguente: un fotografo di belle speranze austriaco definito (non si sa da chi) "minimalista", tale Jork Weismann, ha riunito alcune fanciulle, persone comuni ed attrici all'arcimitologico Chateau Marmont di Los Angeles (per dire il livello di vippame che ci gravita, è quello dove Lindsay Lohan è stata espulsa dopo aver devastato una camera e quello del menage à trois tra la stessa Lohan, Lady Gaga e Lana Del Rey). Insomma, un Principe di Savoia della uallera. L'idea dell'impavido era quella di realizzare un reportage sul sogno lungo una gallery di sognatrici e sognatori più o meno famosi nell'atto di dormire. Fatto sta che l'emergente Jerk (pardon, Jork), con un un'unica cosa in mente - non denudare le sue modelle, no no - ovvero la dimensione onirica dei suoi scatti, ha chiamato anche colei che cerca disperatamente di "risvegliarsi" dalla fine di "Desperate Housewives". E così ecco Eva Longoria in una tipica posizione Permaflex che farebbe orgasmare Giorgio Mastrota in una delle sue televendite, decisa a mostrare che il glorioso passato delle "DH" è difinitivamente...alle spalle. E per meglio sottolineare il nuovo corso, l'Eva del peccato ha illuminato in contemporanea l'edizione spagnola di "Elle" al motto di "La notte porta consiglio"...O meglio, come si dice a Ribadeo nelle notti di luna piEva: "Antes de hacer nada, consúltalo con la almohada".

martedì 25 settembre 2012

lunedì 24 settembre 2012


LA VITA E' UNA COSA SERIAL - Emmy Awards, c'eravamo tanto Ob(amati)! Il Presidente benedice i tronfi trionfi annunciati dei suoi "Modern Family" e "Homeland". "Girls" solo foglia di fico (o meglio di fica). Scandalo evidente "AHS" nelle mini-serie per il via libera a "Homeland" nei Drama
Emmy Awards sempre più come i Telegatti. I trionfi (annunciati) di "Modern Family" e "Homeland", le due serie più "sponsorizzate" da Barack Obama, la dicono lunga. Siamo sotto elezioni, del resto, e il pegno all'America del Presidente del brand New Deal bisogna pagarlo - in attesa di vedere il responso alle urne - anche in termini di statuette. Un tripudio per la sit-com che meglio rappresenta l'America liberal che più liberal non si può, nonchè per la serie che, con gli sviluppi internazionali di questi giorni, appare come la risposta più significativa e attuale alle minacce oltreconfine. In questo contesto appare ancor più scandalosa la nomination nelle "Mini-Serie" di "American Horror Story" per spianare il terreno a "Homeland" nei Drama e il "contentino" (dovuto) a Jessica Lange. Inevitabile anche, in quest'ottica, l'arrivederci all'anno prossimo per "Girls", unica vera novità tra le nomination di quest'anno (con "AHS"), probabilmente più meritevole del ritrito "Modern Family" in perdita di forza propulsiva. Era solo una foglia di fico. Anzi, di fica.
(Leo Damerini)



Migliore Serie (Comedy)
The Big Bang Theory
Curb Your Enthusiasm
Girls
Modern Family
30 Rock
Veep

Migliore Attore Protagonista (Comedy)
Alec Baldwin per 30 Rock
Don Cheadle per House of Lies
Louis C.K. per Louie
Jon Cryer per Due uomini e mezzo
Larry David per Curb Your Enthusiasm
Jim Parsons per The Big Bang Theory

Migliore Attrice Protagonista (Comedy)
Zooey Deschanel per New Girl
Lena Dunham per Girls
Edie Falco per Nurse Jackie
Tina Fey per 30 Rock
Julia Louis-Dreyfus per Veep
Melissa McCarthy per Mike & Molly
Amy Poehler per Parks and Recreation

Migliore Attore Non Protagonista (Comedy)
Ty Burrell per Modern Family
Jesse Tyler Ferguson per Modern Family
Max Greenfield per New Girl
Bill Hader per Saturday Night Live
Ed O'Neill per Modern Family
Eric Stonestreet per Modern Family

Migliore Attrice Non Protagonista (Comedy)
Mayim Bialik per The Big Bang Theory
Julie Bowen per Modern Family
Kathryn Joosten per Desperate housewives - I segreti di Wisteria Lane
Sofía Vergara per Modern Family
Merritt Wever per Nurse Jackie
Kristen Wiig per Saturday Night Live

Migliore Serie (Drama)
Boardwalk Empire
Breaking Bad
Downtown Abbey
Il trono di spade
Homeland – Caccia alla spia
Mad Men

Migliore Attore Protagonista (Drama)
Hugh Bonneville per Downton Abbey
Steve Buscemi per Boardwalk Empire
Bryan Cranston per Breaking Bad
Michael C. Hall per Dexter
Jon Hamm per Mad Men
Damian Lewis per Homeland - Caccia alla spia

Migliore Attrice Protagonista (Drama)
Kathy Bates per Harry's Law
Glenn Close per Damages
Claire Danes per Homeland - Caccia alla spia
Michelle Dockery per Downton Abbey
Julianna Margulies per The Good Wife
Elisabeth Moss per Mad Men

Migliore Attore Non Protagonista (Drama)
Jim Carter per Downton Abbey
Brendan Coyle per Downton Abbey
Peter Dinklage per Il trono di spade
Giancarlo Esposito per Breaking Bad
Jared Harris per Mad Men
Aaron Paul per Breaking Bad

Migliore Attrice Non Protagonista (Drama)
Christine Baranski per The Good Wife
Joanne Froggatt per Downton Abbey
Anna Gunn per Breaking Bad
Christina Hendricks per Mad Men
Archie Panjabi per The Good Wife
Maggie Smith per Downton Abbey

Migliore Miniserie o Film TV
American Horror Story
Game Change
Hatfields & McCoys
Hemingway & Gellhorn
Luther
Sherlock
Migliore Attrice Non Protagonista (Miniserie o Film TV)
Frances Conroy per American Horror Story
Judy Davis per Page Eight
Jessica Lange per American Horror Story
Sarah Paulson per Game Change
Mare Winningham per Hatfields & McCoys

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!