Viewers last month

sabato 26 settembre 2009





GOSSIP - Per Eliza Dushku spogliarsi non è affatto "Complex". La protagonista di "Dollhouse" di nuovo sexy in un foto-servizio e filmato "hot"
Certo che per Eliza Dushku, protagonista di "Dollhouse", l'etichetta di sexy non è certo un peso. E se lo è, lo lascia cadere con i vestiti negli innumerevoli servizi fotografici che la ritraggono in pose provocanti. L'ultimo è per il magazine "Complex".

venerdì 25 settembre 2009

NEWS - "Law&Order", sempre più Gold(blum)! Fuori D'Onofrio, Erbe e Nogosian
Los Angeles, 25 set. - (Adnkronos/Dpa) - Novita' in arrivo per la serie televisiva statunitense "Law & Order: Criminal Intent", giunta alla sua nona stagione. Fonti vicine alla produzione hanno rivelato che tre dei principali protagonisti, Vincent D'Onofrio, Kathryn Erbe ed Eric Nogosian, abbandoneranno progressivamente la serie, gia' privata recentemente di un altro dei suoi personaggi-simbolo, quello di Julianne Nicholson, uscita dal cast perche' incinta. Si rafforzera' invece il ruolo di Jeff Goldblum, unitosi al cast nella passata stagione, che continuera' a vestire i panni del principale detective al fianco di Saffron Burrows. Nonostante vi siano gia' stati in passato diversi avvicendamenti nei ruoli di personaggi minori, per la serie poliziesca iniziata nel 2001 si tratta della prima vera "rivoluzione": D'Onofrio e la Erbe, infatti, fanno parte del cast fin dalla prima stagione.

mercoledì 23 settembre 2009

PICCOLO GRANDE SCHERMO - Cu cù! Mischa Barton si spoglia (strano!) in "Homecoming", ma solo su Dvd
Mentre la sua "Beautiful Life" (sia seriale che reale) non sta andando benissimo, Mischa Barton fa ancora parlare di sè per l'uscita del suo film "Homecoming", che come la maggior parte delle pellicole da lei interpretate vedrà la prémiere non nelle sale cinematografiche ma solo in Dvd. Comunque sia, l'attrice inglese interpreta una scena in cui si spoglia (clamoroso al Cibali!), anche se non integralmente come in passato. Ma quel che più solletica la curiosità della sequenza dello strip, è il fatto che Mischa parli a qualcuno che non viene mai inquadrato. Che sia un fantasma? Una sua allucinazione? Che si trovi davanti allo specchio? Sembra sempre più difficile ormai distinguere i personaggi che interpreta Miss Barton dalla camaleontica personalità di Mischa...

martedì 22 settembre 2009

GOSSIP - Beviwatch! Hasselhoff ricoverato dopo aver bevuto l'impossibile
LOS ANGELES - David Hasselhoff è stato ricoverato in un ospedale di Los Angeles. Lo rivela il sito Tmz. A chiamare i soccorsi sarebbe stata la figlia 17enne del protagonista di "Supercar" e "Baywatch" dopo averlo trovato completamente ubriaco e privo di conoscenza in casa. La ragazzina avrebbe avvertito sua madre, Pamela, e successivamente sarebbe stato allertato il numero per le emergenze. Non è la prima volta che Hasselhoff finisce al centro dell'attenzione per i suoi guai con l'alcol.
NEWS - Abram(h)omer, Do'hed! "I Simpson" sbarcano in Israele
(ANSA) - TEL AVIV - I Simpson stanno per sbarcare in Israele. I produttori del noto cartone animato - creato dalla matita di Matt Groening, cartoonist statunitense di origine ebraica - hanno annunciato un episodio in cui la famiglia piu' gialla d'America fara' un tour nel Paese di Abramo, con un cicerone d'eccezione: Sasha Baron Cohen, l'irriverente ideatore e interprete di Borat e Bruno. Il personaggio animato ispirato all'attore e' una prepotente guida israeliana che cerca con tutti i mezzi di farsi assegnare un buon punteggio sulla scheda di gradimento che Marge, mamma Simpson, deve compilare alla fine della vacanza. Il tutto mentre il marito Homer, vittima della sindrome di Gerusalemme', convince se stesso e pochi altri di essere il Messia. La puntata - il cui titolo originale, "The Greatest Story Ever Do'hed'', riprende la tipica esclamazione di Homer Simpson, ''Do'H!'' - sara' trasmessa durante la Domenica delle Palme 2010. ''E' uno show che tutte le religioni possono guardare insieme, e sentirsene ugualmente offese'', ha commentato con una nota di sarcasmo il produttore esecutivo Al Jean.

lunedì 21 settembre 2009

NEWS - Emmy Awards, vincono "Mad Men" e "30 Rock" (ma Tina Fey rimane scandalosamente a bocca asciutta!)
(ANSA) - LOS ANGELES, 21 SET - Notte di conferme e sorprese quella degli Emmy, il piu' ambito premio televisivo, l'equivalente degli Oscar, per il piccolo schermo, che sono stati assegnati in nottata dal Nokia Theatre di Los Angeles. I premi piu' importanti, quello per la migliore serie drammatica e per la migliore commedia erano prevedibili, e sono andati per il secondo anno consecutivo, rispettivamente a Mad Men, serie ambientata negli anni Sessanta che racconta la nascita dell'industria pubblicitaria, e 30 Rock, che esplora il dietro le quinte di uno spettacolo televisivo e che a fronte del record di candidature, ben 22 ha ottenuto cinque premi ma ha mancato il riconoscimento alla migliore attrice brillante, Tina Fey. Vincitrice lo scorso anno, e' infatti stata battuta da Toni Colette in corsa con l'outsider United States of Tara. ''Sono grata per questo premio ma non penso che ci possa essere competizione nell'arte'', ha detto l'attrice australiana in sala stampa, dopo aver ottenuto la statuetta. Alla Fey era andato nei giorni scorsi un premio speciale per l'imitazione della candidata alla vicepresidenza Sarah Palin nel programma satirico Saturday Night Live. Un'altra sorpresa e' arrivata dall'annuncio del migliore attore protagonista drammatico. Brayn Cranston, di Breaking Bad, ha battuto il favorito Jon Hamm, di Mad Men. ''Sono cosi' grato al fatto che Glenn Close e' una donna'' ha detto l'attore. L'attrice infatti ha vinto l'analoga categoria femminile per il suo ruolo in uno spietato avvocato in Damages. Piu' prevedibile il premio andato al migliore protagonista maschile di una serie brillante, Alec Baldwin, che interpreta il capo di Tina Fey in 30 Rock ha vinto l'analogo premio al maschile, mentre Jon Cryer di Due uomini e mezzo, in Italia trasmesso da Rai due ha vinto il premio per il migliore attore comico non protagonista. La statuetta al femminile e' andata a Kristin Chenoweth per la serie ormai uscita dalla programmazione Pushing Daisies, ''Sono disoccupata ora, mi piace molto Mad Men ha scherzato l'attrice. Michael Emerson, il cattivo di Lost ha ottenuto il premio per il miglior attore non protagonista in una serie drammatica,mentre l'analoga statuetta al femminile e' andata a Charry Jones, per 24. Nel complesso hanno prevalso gli show piu' nuovi, molti dei quali appena arrivati o non ancora trasmessi in Italia. Serie tv piu' popolari in Europa, come Dr. House - Medical Division, Grey's Anatomy o Lost sono rimasti a bocca asciutta. Con un premio alla regia per Rob Holcomb, gli Emmy hanno dato anche un nostalgico addio a 'ER', il dramma dei pronto soccorso della Nbc che ha lanciato George Clooney e che in maggio ha chiuso i battenti. Lo show, presentato da Neil Patrick Harris, star di E alla fine arriva mamma!, in onda su Italia uno e Joy, ha reso la cerimonia scoppiettante e simpatica, arrivando a ''sequestrare'' la serata, sottraendola ai noiosi burocrati che avrebbero dovuto spiegare il sistema di voto. La consueta carrellata fra gli attori mancati durante l'anno ha toccato momenti commoventi quando sono scorse le immagini di Patrick Swayze, Farah Fawcett e, naturalmente, Michael Jackson, mostrato, in alcuni fotogrammi, da bambino e poi all'apice della sua carriera adulta. Lo scorso anno la cerimonia colleziono' i peggior record di ascolti della sua storia, con solo 12 milioni di spettatori. Quest'anno per rendere lo spettacolo piu' appetibile e' stato introdotto il televoto.

Tutti i vincitori degli Emmy Awards 2009, categoria per categoria:
http://cdn.emmys.tv/downloads/2009/ptemmys09winners_pressrel.pdf
TWINS PEAK - "Renegade" come loro! Lorenzo Lamas e Yanni sul sidecar
Con quei baffetti da sparvieri, Lorenzo "Renegade" Lamas e il compositore-pianista Yanni sembrano nati dallo stesso...pistone. Se li incontrassi a bordo di un sidecar non li distingueresti subitissimo (se non per via dell'orecchino demodè di Lamas). Se poi li vedessi neri vestiti come in foto, toccheresti ferro (se non qualcos'altro) chiedendoti cosa hai fatto di male per meritarti sti due becchini sulla tua strada...

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!