Viewers last month

sabato 30 giugno 2007

NEWS - Le noccioline salvano "Jericho": i fans cambiano il destino apocalittico del telefilm
(ANSA) LOS ANGELES, 29 GIU - Nuts : la parola d ordine con cui Skeet Ulrich ha incitato alla battaglia nel telefilm "Jericho" e' diventato il grido anche dei fan irriducibili, che non hanno rinunciato alla loro serie, colpevole secondo il canale Cbs di non aver raccolto abbastanza telespettatori. Quando i dirigenti si sono visti recapitare 25 tonnellate di noccioline negli uffici di New York e Los Angeles hanno capito di dover dare una seconda occasione alla serie, che racconta di un attacco nucleare che lascia i sopravvissuti di una cittadina in balia di se stessi. A luglio cominceranno le repliche della prima stagione, e su http://www.jericholives.com/ il gruppo che ha salvato "Jericho", si sta organizzando per procurare molti piu' spettatori di quelli che ha avuto la serie in prima visione. Dopo l'interruzione nel periodo natalizio, le puntate hanno perso quasi un milione di spettatori, passando da piu' di sei milioni a poco piu' di cinque milioni. La differenza tra il primo episodio e il finale della prima stagione e' di piu' di due milioni di spettatori. I fan di "Jericho lives" hanno fornito alla Cbs non solo un motivo per andare avanti, ma anche una serie di suggerimenti per migliorare l appeal: i consigli riguardano vere e proprie campagne di marketing, dalla tv al web. Ci sono anche mezzi con i quali anche la base dei fan puo' aiutare la diffusione di "Jericho", dai banner da inserire sui siti Internet dei diversi appassionati alle dimostrazioni nel proprio quartiere. A settembre si terra' anche una convention in onore del telefilm, con attivita' per tutte le eta' , come promesso sul sito. La citta' scelta per ospitare i fan e' Oakley, in Kansas, che ha il privilegio di essere la citta' "reale" con le coordinate piu' vicine a quelle della Jericho televisiva. Skeet Ulrich, che interpreta il protagonista Jake Green, e' stato il primo a ringraziare i fan. Sono cosi' grato ai nostri fan non solo per il loro supporto, ma anche per tutti gli sforzi che hanno fatto per resuscitare lo show ha detto l attore - Noi del cast siamo molto felici di lavorare ancora tutti insieme e non vedo l ora di poter dare ai nostri spettatori la continuazione della nostra storia . Ulrich era conosciuto, prima di Jericho, per Scream, in cui recitava al fianco di Neve Campbell. Un precedente in cui e' bastata la passione dei fan a riportare in vita un telefilm e' la serie "Cagney and Lacey" (intitolata "New York New York", in Italia), che negli anni 80 ha seguito le vicende di due donne investigatrici: dopo la minaccia della cancellazione della serie, le fan hanno fatto sentire la loro voce scrivendo al network. La vittima della protesta e' stata, ancora una volta, la Cbs. I fan di Jericho sperano che la loro serie abbia un destino simile a quello di "Cagney and Lacey", che nelle sei stagioni che sono seguite alla paventata chiusura ha ricevuto 36 nomination agli Emmy, con 14 vittorie.

venerdì 29 giugno 2007

NEWS - Weekend oltre confine: a San Marino si parla di telefilm con Carlo Freccero e Umberto Eco!
(ANSA) - SAN MARINO - Un convegno all'Universita' di San Marino per studiare il fenomeno 'fiction' si terra' da oggi a domenica, nell'antico monastero Santa Chiara, promosso dal Dipartimento della Comunicazione dell'Ateneo, con la presenza annunciata - tra gli altri - di Umberto Eco, Carlo Freccero e Giorgio Grignaffini, responsabile fiction Mediaset. La 'tre giorni' analizzera' e studiera' un fenomeno tv sempre piu' importante, insieme a docenti e specialisti nel campo delle discipline semiotiche e della comunicazione di massa, giornalisti, sceneggiatori e professionisti della televisione. Negli ultimi vent'anni la tv italiana ha visto l'affermarsi progressivo di film Tv, sit-com, soap opera, serie, miniserie, serial che sono sempre piu' apprezzati dal pubblico e occupano una porzione sempre piu' consistente del palinsesto quotidiano di reti pubbliche e private. Accanto alle serie internazionali si e' assistito a un incremento della produzione nazionale, che in molti casi ha ottenuto successi di pubblico tali da creare veri e propri fenomeni di costume. Se e' indubbio che le storie televisive traggono i loro modelli dalla vita quotidiana, al tempo stesso contribuiscono a introdurre nuove sensibilita' e nuovi modelli di societa'. E la semiotica e' particolarmente adatta ad analizzare questo genere, perche' da sempre si occupa di organizzazioni narrative in tutti i campi, dalla letteratura al cinema ai mass media. Durante il convegno, anticipano i promotori, si parlera' tra l'altro ''del nuovo panorama dei generi di fiction televisiva, che sembrano oggi rinnovarsi e contaminarsi; del ruolo sempre piu' preponderante dei fattori sentimentali e corporei nelle trame, con sconfinamenti che a volte turbano il comune senso del pudore e suscitano proteste e polemiche; dell'introduzione di tematiche interculturali che derivano sia dalle caratteristiche interetniche dei protagonisti, sia dal fatto che i format migrano da un contesto nazionale all'altro; del rapporto fra i nuovi generi e il reality Tv''.

giovedì 28 giugno 2007

NEWS - "Ugly Betty" chiude in Italia e Salma Hayek apre casa (nuova) miliardaria a Los Angeles (merçi Francois!)
(AGI) - Los Angeles, 28 giu. - Salma Hayek cambia casa. E 'che casa' viene da esclamare solo a guardare l'atto di vendita. La villa acquistata dall'attrice messicana e dal suo compagno Francois Henri Pinault vale infatti qualcosa come 20 milioni di dollari. Una cifra considerevole che certo non spaventa la Hayek, attrice sempre piu' in voga e produttrice di successo (vedi 'Ugly Betty'), e il suo compagno, responsabile, tra gli altri, dei marchi Gucci e Yves Saint Laurent. La faraonica villa, costruita nel 1930, apparteneva all'attore Kelsey Grammer, noto negli Stati Uniti anche per aver prestato la sua voce al Telespalla Bob dei 'Simpsons'. E Grammer non era certo l'unico attore ad aver scelto la zona: Salma e Francois saranno infatti presto vicini di casa di Renee Zellweger e Jack Nicholson. La coppia e' in dolce attesa: il loro primo figlio nascera' tra poche settimane.
(Nella foto: Salma che festeggia per la nuova casa con due amichetti, alla faccia del miliardario maritino)
NEWS - Christina Milian, una popstar da telefilm in "Eight days a week"
La popstar Christina Milian, vagamente rassomigliante a Beyoncè ma fan sfegatata di Janet Jackson, sarà la protagonista del nuovo telefilm "Eight Days a Week", in onda nella prossima stagione sul canale giovane americano CW. La storia è quella di un gruppo di ventenni che lavorano per alcune persone influenti di New York, fonti di incredibili delusioni e stress. Il telefilm è prodotto da Sean Hayes - l'interprete del gay Jack in "Will&Grace" - e vede la presenza nel cast di Mario Lopez, l'indimenticabile A.C. di "Bayside School".
(Articolo di Leo Damerini pubblicato su "TU")

mercoledì 27 giugno 2007

NEWS - Victoria Beckham prossima guest-star di "Ugly Betty"
LOS ANGELES - Victoria Beckham protagonista di una puntata di 'Ugly Betty', il nuovo telefilm in onda anche nel nostro Paese su Italia 1 (n.d.r.: stasera ultimo appuntamento prima della prox stagione). L'ex Spice Girl interpretera' se stessa nella serie ambientata nella redazione di una rivista di moda, 'Mode', dove Betty e' una bruttina assistente nella redazione. Victoria e il marito David Beckham si trasferiranno a breve in America, dove il calciatore iniziera' ad allenarsi con i Los Angeles Galaxy. (Agr)
GOSSIP - Cruise come Ivan Cattaneo, Holmes con tacco 13, Suri non è più lei!
Cartoline dalla French Riviera, dove qualche giorno fa è comparso l'incredibile duo TomKat, ovvero il "saltadivani" Tom Cruise e mogliettina Katie Holmes a rimorchio. Freschi di nuove capigliature più "estive", Cruise è riuscito nella "mission impossible" di assomigliare ad Ivan Cattaneo, mentre la dolce mogliettina sfoggiava, per la gioia del mariti-nano un tacco 13 da far invidia all'amica Victoria Beckam. Un tacco perfetto per portare in giro, sulle pensiline dei porti, la figlioletta Suri, che abbandonati i tratti asiatici della nascita (vedi Post del 6 e 7 settembre 2007), si sta trasformando a vista d'occhio in una nordica creatura degna de "L'invasione degli ultracorpi".
TELEFILM SHIRT - Le news dei telefilm anche su Telefilm Shirt, il blog delle T Shirt delle serie tv
Da oggi le news dei telefilm e le recensioni della stampa specializzata si trovano anche su Telefilm Shirt, il primo sito delle T Shirt che si ispirano alle serie tv più cult. Vai su: http://telefilmshirt.blogspot.com/.


martedì 26 giugno 2007

NEWS - Spielberg ed Hanks di nuovo in guerra: firmano la serie "The Pacific"
(ANSA) SYDNEY, 26 GIU - Il regista Steven Spielberg e l'attore Tom Hanks tornano insieme in una nuova epopea di guerra, la serie sulla seconda guerra mondiale "The Pacific", che cominceranno a girare il mese prossimo sul pittoresco sfondo delle foreste tropicali e delle spiagge dorate del nordest dell'Australia, dopo aver ricevuto l'approvazione finale dell'amministrazione locale di Port Douglas, in Queensland, vicino alla Grande barriera corallina. Prodotta dai due pesi massimi di Hollywood, (gia' insieme in "Salvate il soldato Ryan", "Prova a prendermi" e "The Terminal"), "The Pacific" racconta le vicende di tre marines durante la grande guerra. Conta sulla stessa squadra della serie best seller del 2001 "Band of Brothers" e su un budget pari a 84 milioni di euro. Le riprese in Queensland proseguiranno almeno fino a dicembre e nella cittadina di Mossman, a ovest di Port Douglas, alla popolazione di 2500 abitanti si aggiungeranno circa 400 componenti della troupe. Parte della serie sara' filmata a Melbourne e nel suo entroterra, ed il principale centro di produzione operera' presso i Central City Studios di Melbourne. Prima di approvare il progetto, il Comune di Port Douglas ha chiesto assicurazioni che le strade locali saranno migliorate per i veicoli della troupe e che il rumore sara' mantenuto al minimo, mentre l'Agenzia per la protezione dell'ambiente ha dato la sua approvazione alle misure offerte dalla societa' di produzione per proteggere l'ambiente locale.
NEWS - Stop ai tagli nei telefilm! "SchermoTV" presenta “M.I.T.I.”. NO alla censura, Sì al buonsenso.
SchermoTV
annuncia la “nascita” di M.I.T.I., ospitato in una nuova, apposita sezione del sito raggiungibile dal Menu di SchermoTV o direttamente all’indirizzo http://miti.schermotv.com. Da un’idea di qualche tempo fa, nata in seguito all’ennesimo j’accuse contro un telefilm ‘scandaloso’ o ‘pericolosamente in grado di deviare le menti dei giovani’, vi proponiamo ciò che si è concretizzato in un’iniziativa che ha come scopo quello di dar voce a un altro punto di vista. Il punto di vista dei fans che invece di limitarsi (cosa di cui vengono accusati spesso) ad insultare e protestare per la (non) messa in onda di una singola serie, scelgono di imbastire un dibattito costruttivo sugli argomenti ‘scottanti’ che riguardano il trattamento riservato in Italia alle serie tv e ai film (appartenenti soprattutto al genere horror, ma non solo) in tv.
Qui : http://www.schermotv.com/content/view/1538/57/ potete leggere il "manifesto" di M.I.T.I. Nato perché siamo tutti un po’ stanchi di sentir parlare solo gli ‘espertoni’ che si esprimono ogni volta che un innocente bacio omosessuale in un telefilm solleva un polverone. Perché siamo anche stanchi di interventi sterili e discontinui sulla cattiva influenza della tv sulle menti dei giovani. E perché vogliamo dimostrare che quei giovani così ‘influenzabili’... non sono degli sciocchi senza cervello, pronti a bersi qualunque cosa vedono in tv. Il motto di M.I.T.I. (scherzoso – e volutamente provocatorio – acronimo di Movimento Italiano Telespettatori… Intelligenti) è: “No alla censura. Sì al buonsenso”. M.I.T.I. si occuperà dei casi più interessanti segnalati dai visitatori del sito o portati all’attenzione dei collaboratori di SchermoTV. Entro pochi giorni sarà attivo anche un forum in cui gli utenti potranno scambiarsi idee, proposte e opinioni relative agli argomenti affrontati da M.I.T.I., che vi invitiamo a seguire fin dai suoi primi passi. E che vi invitiamo, se volete, a far crescere anche con il vostro contributo. Perché nonostante il clamore di certi casi mediatici, che a volte travolgono il mondo del piccolo schermo del Belpaese… di Telespettatori Intelligenti, ne siamo sicuri, in Italia ce ne sono davvero tanti.

lunedì 25 giugno 2007

GOSSIP - Jessica Biel e Justin Timberlake avvistati in Svezia!
Aggiornamento lampo sugli avvistamenti di JB&JT, che non è la marca di un ottimo whisky ma le iniziali della coppia più hot del momento: Jessica Biel e Justin Timberlake. I due piccioncini si sono fatti vedere nel weekend in Svezia (nella foto), non in un Ikea qualsiasi ma per strada, alla luce del sole, lui con una felpa da dimenticare e lei con un paio di ballerine da renderla quasi mortale. Potremmo lanciare un altro Quiz (indovina in che nazione vedremo JB&JT questa settimana), ma preferiamo desistere visto che ce ne sono ben due ancora irrisolti...
SPECIALE QUIZ - Quali differenze notate tra le due locandine?
Oltre al Quiz del 22 giugno, dove ci si accapiglia per indovinare a chi appartenga il tatuaggio sul cool dell'attrice telefilmica ritratta, ecco un altro Quiz specialissimo per iniziare bene la settimana. Quali differenze ci sono tra le locandine delle due manifestazioni in esame? Tra il Telefilm Festival di Milano che si tiene a maggio da 5 anni e l'esordiente Roma FictionFest che si tiene per la prima volta nella Capitale quest'anno a luglio...quali sono le differenze (delle locandine)? Oltre al pubblico presente o meno, quante analogie cogliete, a rischio di plagio...?
NEWS - Dvd telefilmici, siglato accordo tra Univideo e SIAE dopo il boom di vendite (ma noi acquirenti ne beneficeremo?)
(ANSA) - ROMA - Siglata un'intesa tra Siae e Univideo (Unione Italiana dell'Editoria Audiovisiva) che riguarda le serie e la fiction tv in Dvd che e' cresciuta del 70% nell'ultimo anno. L'accordo completa il quadro normativo in materia di ''equo compenso'', nel settore della pubblicazione dei prodotti dell'home entertainment e prevede specifiche misure di compenso per l'edizione in Dvd di serie televisive straniere (come i notissimi C.S.I., E.R. - Medici in prima linea, Lost) a favore degli autori della versione italiana dei dialoghi originali. Inoltre l'entita' dei compensi e' stata adeguata all'andamento dei prezzi di mercato. Da un'anticipazione del Rapporto Univideo, che sara' presentato a Roma il prossimo 2 luglio, il successo del segmento
serie TV fiction 2006, pubblicato in DVD, ha registrato, per i contenuti made for TV, un incremento del 46% in termini di valore, che corrisponde ad un aumento del 70% dei pezzi
venduti.

P.S.: A proposito di DVD di telefilm, si segnala la Petizione di Serialit No Digipack, No Warner. Warner Bros. Italia ha annunciato di voler pubblicare le sue serie solo in formato Overlap (cofanetto di plastica). SERIALit.com organizza una petizione ufficiale per evitare la morte di numerose collezioni.

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!