Viewers last month

sabato 22 novembre 2008

NEWS - "Dr. House": su Canale 5 dal 11 gennaio 2009, ogni domenica alle ore 21.10, le inedite della 4a stagione e le ineditissime della 5a

venerdì 21 novembre 2008

NEWS - Like a rolling (Ani)ston: "'Friends' impossibile nell'era dei reality"
(AGI) - Los Angeles, 21 nov. - "Quando trasmettono 'Friends' non posso fare a meno di rivederlo". Parola di Jennifer Aniston, spettatrice eccellente di se stessa, come ha rivelato al magazine del 'New York Times'. "Mi faccio ridere da sola", ha aggiunto l'ex moglie di Brad Pitt, sottolineando di essere un'appassionata della popolare sit-com che l'ha lanciata sul grande schermo. Dieci anni di trasmissione ininterrotta, dal 1994 al 2004, per 236 episodi di puro humour. "Ci sono delle puntate che mi sembra di non aver neanche girato - ha aggiunto - e sono proprio quelle che mi fanno tanto ridere". Eppure un altro 'Friends' secondo l'attrice non sarebbe piu' possibile: 'La televisione di oggi e' molto cambiata, ora le celebrita' fanno i reality", ha concluso la star.

giovedì 20 novembre 2008

NEWS - Jennifer Aniston, "friend" stabile a "30 Rock"
Dopo la comparsata che l'ha vista nei panni di una donna che perseguita il protagonista (interpretato da Alec Baldwin), Jennifer Aniston potrebbe entrare a far parte del cast fisso di "30 Rock", tra le sit-com più celebrate d'America negli ultimi anni e inspiegabilmente ancora inedita in Italia. La Aniston, che si sussurra in attesa di due gemelli dal compagno-rocker John Mayer, ha fatto sapere che "si tratta del ruolo giusto" e che sarebbe disponibile a diventare un'interprete regolare del telefilm "a patto che vada bene a tutto il cast". Gli sceneggiatori sarebbero già al lavoro: il personaggio di Jennifer sarebbe destinato ad essere la convivente-friend dei personaggi interpretati da Tina Fey (sua l'imitazione-cult di Sarah Palin al "SNL" ) e Jane Krakowski ("Ally McBeal") in un appartamento a Chicago. (Articolo di Leo Damerini pubblicato su "TU")

mercoledì 19 novembre 2008



BOLLETTINO - Visioni on the road d'oltre confine
Lungo un viaggio di tre settimane in Europa, ho potuto constatare alcune verità da lasciare a bocca aperta. Eccole di getto, con qualche supporto fotografico. Nel tedesco "Tatort" i cattivi sono quelli con i capelli sporchi: è l'unico dettaglio che li distingue dai poliziotti, visto che entrambi sembrano rifornirsi di collezioni estate-autunno all'Upim. La casalinga più disperata di "Desperate Housewives" è sicuramente Bree, visto le pubblicità di una nota marca di detersivi per piatti con le quali la sua interprete Marcia Cross, zitta zitta, ha tappezzato le strade di Vienna e di tutta l'Austria. In Svezia e Danimarca le serie tv straniere (così come i film) vanno in onda in originale, con i sottotitoli (sarà per questo che in quei paesi sanno tutti l'inglese?). Sempre a proposito di doppiaggio: nella versione tedesca di "Grey's Anatomy", la Dottoressa Grey ha la voce meno lagnosa di quella italiana (ma sempre da gatta morta nonostante le cadenze teutoniche). Faceva un certo effetto vedere David Duchovny su tutti i taxi di Berlino e Francoforte, nella pubblicità dell'esordio di "Californication": dopo essere guarito dalla sesso-dipendenza, ce la farà a riprendersi anche da questo, c'è da giurarci. Sempre a Berlino, che ci faceva Kristin Davis in una pubblicità sulla crema facciale davanti allo Zoo (lei, prossima ragazza dello zoo di Berlino dopo "Sex and the City"?). Sulla tv svedese non c'è più traccia di "Pippi Calzelunghe", ma a una certa ora della notte si poteva vedere "Pippe e Ca..i lunghi".
(Articolo di Leo Damerini pubblicato su "Telefilm Magazine" di Novembre)

martedì 18 novembre 2008

NEWS - Anteprima-Annunciaziò: "Gossip Girl" dal 8 gennaio su Italia 1, ogni giovedì alle ore 21.10

lunedì 17 novembre 2008

BOLLETTINO - Duchovny, fuori dal tunnel del sesso. Le 10 mosse per salvarlo
Come si sa, David "Moody" Duchovny è uscito dalla spirale (ops! meglio dire dal gorgo!) della sesso-dipendenza. Da agosto a ottobre è entrato in una clinica specializzata che lo ha rimesso in sesso (ops! in sesto). La domanda che tutti si pongono è una sola: in che modo il buon David è tornato in sè(sso)? Quali tecniche lo hanno riportato sulla retta via, con buona pace della moglie Tea Leoni? Azzardiamo una Top Ten di ipotesi.
1. Visione obbligatoria di una maratona notturna de "La Signora in giallo".
2. Ammonimento che a furia di scaricare filmati zozzi da Internet diventerà calvo come quel "Derrick" di Horst Tappert.
3. Per lui è pronta una statua celebrativa a Milwaukee da erigere al fianco di quella di Fonzie, solo che al posto del pollice in alto, per lui hanno pensato di plasmare un'altra erezione anatomica...
4. Ha scoperto che Dana Scully va pazza per "The L Word".
5. Ha scoperto che "Il Commisario Rex" va pazzo per "Chiwawa as Folk".
6. Diavolo! Mettersi "l'impermeabile" prima di fare sesso con le sconosciute non voleva dire indossare il trench di "Colombo"!
7. Nel suo iPod, d'ora in avanti, solo canzoni di Giusy Ferreri scritte da Tiziano Ferro.
8. Nel suo CD, d'ora in avanti, solo canzoni di Amy Winehouse ascoltate al contrario (tranquilli, non si sentono voci sataniche, ma solo canzoni di Giusy Ferreri scritte da Tiziano Ferro).
9. Ingaggio nella serie "Dawson's Crick", storia che verte sui problemi di un ragazzo di provincia con problemi di erezione.
10. Dopo il Golden Globe, il Goldone d'Oro è tutto suo.
(Articolo di Leo Damerini pubblicato sul "Telefilm Magazine" di Novembre)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!