Viewers last month

sabato 7 luglio 2007

QUIZ - Il tatuaggio più cool dell'estate appartiene a...
E' di Eva Longoria il tatuaggio al confine del cool al centro del Quiz del 22 giugno scorso. L'attrice meno "desperate" del giorno, visto il suo odierno matrimonio, è sulle tv di tutto il Bel Paese con la sua pubblicità del Magnum Temptation, vero e proprio oggetto estivo di culto. Anzi, di coolto. Così come i suoi stivali tipicamente estivi che si porta al guinzaglio nelle partite di basket alle quali assiste (magari col maritino cestista Tony Parker che tira dai tre punti...). Lunedì 9 luglio tutti collegati a scoprire un nuovo e rinfrescante Quiz telefilmico.
GOSSIP - Eva Longoria oggi all'altare: "sposo un francese ma i più sexy sono gli italiani" (merçi!)
(ANSA) - Gli italiani? ''I piu' sexy del mondo''. Eva Longoria, star di "Desperate Housewives", che oggi si sposera' per la seconda volta, non ha dubbi, il sex appeal degli uomini mediterranei e' imbattibile. ''Uniscono grazia a seduttivita' - dice alla rivista americana Women's Wear Daily - gentilezza a piglio virile''. Lei pero' sposera' un francese, il capitano della nazionale di pallacanestro Tony Parker. Per le nozze, nella parigina chiesa di Saint Germain L'Auxerrois, una data a prova di scaramanzia: 07/07/07. Intanto Longoria e' protagonista in Italia, oltre che della terza serie di "Desperate Housewives" in onda su Fox Life, anche dello spot di un celebre gelato in cui gioca sul suo nome per poter dire: ''Come posso resistere alle tentazioni?''. La campagna pubblicitaria ha contribuito ad accrescere la notorieta' della diva hollywoodiana in Italia, conosciuta soprattutto per l'interpretazione della piccante Gabrielle Solis. Longoria e Parker sabato riceveranno gli invitati, oltre 250, nel castello Vaux-Le-Vicomte di Maincy, appena fuori dalla capitale francese. In attesa del grande giorno i promessi sposi si sono nel frattempo concessi una piccola vacanza a Saint Tropez, dove si sono rilassati praticando sport acquatici, per poi divertirsi in una festa esclusiva dal titolo "Love is in the Air Starring Eva Longoria and Tony Parker" al night club Vip Room, durata fino a tarda notte. E si moltiplicano le indiscrezioni riguardo la cerimonia nuziale. Sembra infatti che la star di Hollywood voglia essere accompagnata all altare dalla sua cagnetta Jinxie, che avra' al collo un guinzaglio d'eccezione, confezionato appositamente per il matrimonio, ricoperto di diamanti e con su incisa la fatidica data del 07/07/07, scelta da Eva e Tony per fissare nella memoria di tutti il giorno della loro unione. E' ancora mistero, invece, intorno alla meta della luna di miele.

venerdì 6 luglio 2007

NEWS - Rivoluzione "Minisodes", i telefilm sintetizzati in pochi minuti
Quanto dura normalmente l’episodio di un telefilm? Venti minuti, quaranta, un'ora? Su Internet, non più di sei minuti. Nell’era della “snack generation”, dei micro-filmati su YouTube, della nano-comunicazione su Twitter e via sms, delle duecento email a cui rispondere in un giorno, Sony e Honda si sono inventate un’iniziativa promozionale che sposa gli antichi miti della tv con le esigenze e la frenesia del Web: i “minisodes”. Raccolti nel Minisode Network, un canale apposito interno a MySpace, i “minisodes” sono versioni liofilizzate di vecchi e gloriosi telefilm come “Starsky & Hutch”, “Arnold”, “TJ Hooker”, “Charlie’s Angels”. Serie e personaggi che faranno battere il cuore a non pochi ragazzi degli anni Settanta e Ottanta. Dai titoli di testa a quelli di coda, ogni episodio non dura più di sei minuti. Una lunghezza tale che permette di fare un tuffo nella nostalgia e rivedere un episodio completo anche in ufficio, durante la pausa caffè o semplicemente quando il capo è girato dall’altra parte. Annunciato dal New York Times a fine aprile, il Minisode Network ha aperto ufficialmente i battenti a giugno. Sul sito sono già disponibili decine di episodi (per ora, tutti nella versione originale in inglese) e l’archivio viene arricchito quotidianamente. Le operazioni di montaggio e potatura sono effettuate dagli specialisti della Sony Pictures, che detiene i diritti sulle serie. La Honda sponsorizza il canale e inserisce degli spot (ovviamente brevissimi) in apertura di ogni episodio. Dal punto di vista del linguaggio televisivo, è una piccola grande rivoluzione taylorista. Tutte le sequenze di contorno, i panorami e i momenti di riflessione vengono tagliati via. Quello che rimane sono gli snodi narrativi essenziali. In un “minisode” di “Hooker” (telefilm poliziesco con William Shatner nel ruolo del protagonista) assistiamo a una rapina in un supermercato, a un inseguimento riuscito solo a metà, al ritrovamento di un anello legato alla rapina, a un altro inseguimento che questa volta culmina con l’arresto del colpevole. Il tutto in trecento secondi, senza fronzoli: il grado zero della narrazione.Il Minisode Network conferma un paio di tendenze-chiave della moderna società digitale. Innanzitutto, il gusto per il remix, la mutazione, la metamorfosi di qualsiasi materiale preesistente (canzoni che si fondono tra loro, trailer apocrifi che modificano la natura dei film, collage di immagini e sequenze tratte da fonti diverse). E’ un fenomeno senza confini, che ci permette di rielaborare un film horror come "Shining" in una commedia per famiglie , di ripercorrere cinque secoli di storia dell’arte in tre minuti, di sentire i Beatles che cantano assieme ai Nine Inch Nails. Anche i “minisodes”, a modo loro, propongono una versione diversa di qualcosa che già conoscevamo.In quanto alla seconda tendenza, è sotto gli occhi di tutti: con la decisiva complicità di Internet, ormai abbiamo a disposizione infiniti contenuti multimediali e troppo poco tempo per consumarli tutti. Per questo, non rimane che comprimerli. Lo fanno i produttori riducendo la lunghezza dei loro prodotti e lo facciamo noi consumatori limitando drasticamente la nostra attenzione. Ecco quindi che nella musica gli album lasciano spazio alle singole canzoni, ancora meglio se distribuite in minuscoli file MP3. E nel mondo dei video online dilaga la regola dei tre o sei minuti, tempo massimo che l’utente medio concede a un filmato. Da qui, la nascita dei bignamini del Minisode Network. Dopo il fast food, uno dei primi esempi concreti di fast tv.
(Articolo di Luca Castelli tratto da LaStampa.it)
GOSSIP - Jessica Biel: non sono lesbica!
La sua relazione con Justin Timberlake non è servita a sedare i sospetti sull’orientamento sessuale di Jessica Biel ("Settimo Cielo"). Un amico vicino all’attrice ha rivelato alla rivista People: «Jessica continua a chiedersi da dove possano essere uscite certe informazioni sbagliate ed è arrivata anche a pensare che siano state messe in giro da qualche ex di Timberlake come Cameron Diaz, Scarlett Johansson o Britney Spears». (Notizia tratta da "Vanity Fair" - Vedi anche Post 15, 21 e 25 giugno 2006; 5 e 9 ottobre 2006))
NEWS - Milo Ventimiglia, un "Heroes" sul ring di Rocky
Dopo la popolarità raggiunta con il personaggio di Jess in "Una mamma per amica", la carriera di Milo Ventimiglia è in rapida ascesa e costellata dalle fans che lo inseguono. In primavera l'attore californiano di origini siciliane era nelle sale italiane con l'horror "Stay alive", mentre prossimamente sarà al fianco di Sylvester Stallone, interprete e regista dell'ultimo capitolo di "Rocky Balboa". Sul piccolo schermo sarà tra i protagonisti della serie fanta-cult "Heroes", attesa per la prossima stagione su Italia 1, mentre sempre nel 2007 lo vedremo nella serie-scandalo di CW "The Bedford Diaries", dove un gruppo di ragazzi di Manhattan si confronta senza peli sulla lingua sui rispettivi comportamenti sessuali nell'ambito di un corso che studia i comportamenti umani. Attualmente Ventimiglia è sul set del film thriller "Pathology", al fianco di una collega di telefilm come Alyssa Milano di "Streghe". Vegetariano fin da bambino, Milo si considera un "timido senza scampo", anche se la sua riservatezza deve aver fatto colpo su Alexis Bledel, l'interprete di Rory Gilmore in "Una mamma per amica" con la quale è stato fidanzato dal 2002 al 2006. Amante della buona musica, ha accettato di partecipare da protagonista al video di Fergie "Big girls don't cry", nei panni del ragazzo bello e maledetto. Per farvi notare da lui, presentatevi a bordo di una macchina d'epoca o su uno skateboard: sono le due sue più grandi passioni.
NEWS - Alleluja! Da stasera su Fox la quinta e ultima stagione di "Angel"
(ANSA) - ROMA - A partire da stasera, ogni venerdi' alle 21.00, doppio appuntamento su Fox (canale 110 di SKY) con la quinta stagione in anteprima assoluta di "Angel", nata nel 1999 da "Buffy". Questa quinta stagione segna l'epilogo della serie ideata da Joss Whedon, che chiude i battenti dopo aver ottenuto un enorme successo di pubblico, premi e riconoscimenti. Angel e' un melodramma d'azione noir dove riescono a coesistere diversi generi: commedia, horror e azione frenetica. Nella quinta stagione viene introdotto un nuovo personaggio, proveniente direttamente dalla serie Buffy: e' Harmony (Mercedes McNab) la nuova segretaria di Angel (David Boreanaz). A grande sorpresa ritorna, sotto forma di fantasma, il mitico personaggio di Spike (James Marsters). Prodotta da 20th Century Fox e ideata da Joss Wheldon e David Greenwalt, Angel e' stata nominata a 25 Saturn Awards e a un Emmy. Nel 2000 David Boreanaz ha ricevuto il Saturn Award come migliore attore dalla Academy of Science, Fiction, Horror and Fantasy.

giovedì 5 luglio 2007

NEWS - Ultima ora, in autunno il primo ciak del film tratto da "Sex and the City"!
Come anticipato in esclusiva Anteprima da "Telefilm Cult" il 16 novembre 2006 (Vedi Post), il film di "Sex and the City" si farà. Ecco l'annuncio ufficiale del primo ciak.
(ANSA) - ROMA, 5 LUG - Ormai e' deciso. Ad autunno sara' battuto il primo ciak del film tratto da "Sex and the City, il telefilm di culto prodotto da HBO, che ha chiuso i battenti nel 2004. A riferirlo e' la rivista Variety, che dice anche che il film sara' prodotto e distribuito da New Line Cinema. Pronte a vestire di nuovo i panni dei loro personaggi, Sarah Jessica Parker, Kim Cattrall, Kristin Davis e Cynthia Nixon saranno dirette da Michael Patrick King, produttore esecutivo al tempo della serie tv. Lo sara' anche per il film, con John Melfi e Darren Star. Decisivo sembra essere stato il si' della Cattrall, che dopo diverse polemiche sul proprio cachet, ora e' soddisfatta. Il primo ciak, deciso per due anni, fu impedito dall'attrice perche' voleva un compenso pari a quello della Parker, alias Carrie, personaggio centrale della serie.
GOSSIP - Avril Lavigne contro Hilary Duff, guerra tra bionde per il primato pop-rock
Avril vs. Hilary - E’ un’antipatia che viene da lontano, quella tra Avril Lavigne e Hilary Duff, tra frecciate reciproche, battute a distanza, veleni sparsi. Un po’ di sere fa la contesa ha raggiunto vette d’insostenibile drammaticità, quando le due ragazze terribili si sono ritrovate faccia a faccia nello stesso posto. Mentre Hilary, in compagnia dell’inseparabile sorella Haylie, ostentava superiore indifferenza, Avril si è subito accesa come un candelotto minacciando gesti clamorosi. O me o lei, è stato il sugo della sua sfuriata. E, con grande incazzatura di Avril, hanno scelto “lei”. Al di là della banalità dell’evento il significato è uno solo: Avril Lavigne venderà probabilmente più dischi a livello internazionale (ma in Europa e in Asia, qui in America è in calo), però qui, a La La Land, tra le due è Hilary Duff a contare di più. Come se non bastasse Avril si è ritrovata Hilary tra i piedi anche al Much Music Awards di Toronto e lì l’umiliazione ha toccato il versante professionale. Presentatasi con un gonnellino che riproduceva la bandiera canadese, Lavigne è stata premiata come Favourite Canadian Artist, ma ha dovuto ingoiare l’incoronazione della rivale come Favourite International Artist. Ma la guerra continua. E mentre Avril, che intende inserirsi sempre di più nella città e trovare il grande lancio nel cinema, si è comprata per 10 milioni di dollari una casa a Bel-Air con 10 stanze da bagno (un milione a cesso), Hilary persiste nella sua immagine di brava ragazza e la sua casa è un appartamento che condivide con la sorella e un’amica. Anche se dovrebbe spiegare cosa ci faceva mezza brilla insieme ad un ragazzo nei gabinetti femminili dell’Hyde Lounge, un famoso club sul Sunset, in West Hollywood. Ma forse cercava solo comprensione dopo essere stata mollata da Joel Madden, stufatosi di quel suo impuntarsi a voler arrivare vergine al matrimonio. Certo che piange il cuore vedere due ragazze di valore litigare a questo modo. State piangendo anche voi, vero?
(Scritto da Lexi Amberson: http://lexiamberson.blogspot.com/)

NEWS - Dopo le "Casalinghe disperate" e "Sex and the City" tocca alle "Army Wives" e al poker di "Lipstick Jungle"
A traino del successo delle "Desperate Housewives", è boom in America per "Army Wives", la serie che ha segnato il più alto ascolto della storia del canale femminile Lifetime. La storia è quella di un gruppo di devote mogliettine che per amore dei mariti arruolati nell'esercito vanno a vivere in caserma, con tutte le controindicazioni divertenti del caso. Nel cast, oltre alle veterane Catherine Bell ("JAG", nella foto a destra) e Kim Delaney ("NYPD", "CSI: Miami"), spicca l'emergente Kim Allen, tra i volti di un altro atteso hit di stagione qual è "Lipstick Jungle": già definito il nuovo "Sex and the City" in quanto tratto da un altro best-seller di Candace Bushnell, il serial accende i riflettori su un poker femminile appartenente alla Top 50 delle donne più influenti della Grande Mela. Accanto alla Allen spiccano i volti di Brooke Shields, rediviva in "Nip/Tuck" e fresca di riappacificazione con Tom Cruise dopo la polemica sull'uso dei medicinali per combattere la depressione post-parto; Kim Raver, divenuta popolare per il ruolo del paramedico Kim Zambrano in "Squadra emergenza" e attualmente in onda su Retequattro con il quarto ciclo di "24"; Lindsay Prince, attesa alla sua prova di maturità dopo il debutto adolescenziale in "Beverly Hills" e il flop di "Pepper Dennis".
(Articolo di Leo Damerini pubblicato su "TU")

mercoledì 4 luglio 2007

NEWS - Forever Pam! Pamela Anderson compie 40 anni e rivela a "Vanity Fair": "pensare non serve a niente". L'attrice bombastica interprete e produttrice del nuovo telefilm baywatch-style "Malibu"
(ANSA) - Pamela Anderson e' in scena per tre mesi al Planet Hollywood di Las Vegas come assistente dell'illusionista olandese Hans Klok che la infila in una scatola e la fa a pezzetti: la signora di "Baywatch" ha appena festeggiato i 40 anni e a Vanity Fair, che le dedica la copertina in edicola da oggi in Italia, rivela che se n'era dimenticata o meglio che era sicurissima di compierne 39. Anderson ha compiuto 40 anni il primo luglio ma non ha festeggiato in maniera particolare perche' festeggia tutti i giorni. Pamela e' sempre sorridente, dice ''di stare benissimo cosi' e che non le importa niente di invecchiare'' e confessa di essere convinta che ''pensare non serva a niente''. ''Non mi considero speciale, ne' nel bene, ne' nel male'', si legge nell'intervista a Vanity Fair, e ammette che oggi, dopo ''alti'' e ''bassi'' e' in un periodo ''splendido della vita''. Superato dunque il momento buio che corrisponde al video porno con il primo marito Tommy Lee diffuso sul web, cosi' come altre pagine tristi: un abuso da ragazzina, i matrimoni dissestati. Attualmente si divide tra Las Vegas nel week end e Los Angeles dai suoi figli Brandon e Dylan (11 e 9 anni). Ma ha gia' un progetto per il prossimo anno: ''Produrro' e interpretero' un nuovo telefilm, prodotto dallo stesso gruppo di persone di 'Baywatch'. S'intitolera' 'Malibu' e lo gireremo a due passi da casa mia. Cosi', potro' trascorrere ancora piu' tempo con i bambini''. L'attrice cerca ancora l'amore, ma ammette che prima che si risposi bisogna che compiano 18 anni...E a proposito del suo fisico incredibile confida: ''Mai fatto una dieta in vita mia''. E spiega che c'e' un solo metodo per stare in forma: ''indossare il bikini tutti i giorni, o almeno un giorno si' e uno no. Cosi' ci si tiene spontaneamente sotto controllo''.
NEWS - "Heroes", in attesa del cult su Italia 1 già si moltiplicano le parodie
In attesa del debutto cult a settembre su Italia 1 dopo l'anteprima del "Telefilm Festival", "Heroes" fa proseliti di parodie. Sul Web, gli "X-Men" della nuova generazione hanno già le loro belle imitazioni e prese in giro...Gustatevi le divertenti rivisitazioni di Mad Tv e gli "Zeroes".



NEWS - Courteney Cox: "Dopo 'Scream', mai più sul set con mio marito"
(AGI) - Los Angeles - "Mai sul set con mio marito". A fare questa promessa e' stata l'ex star del telefilm 'Friends' Courteney Cox, che ha confessato di temere che un film assieme al consorte, David Arquette, potrebbe avere pesanti ripercussioni sulla loro vita coniugale. Probabilmente Courteney non deve avere un buon ricordo dell'unica esperienza in cui si e' trovata a recitare assieme al marito, sul set di "Scream": "Significa andarsi a cercare dei guai. Se si vive con qualcuno, non e' una buona idea far pesare sul matrimonio tutte quelle frustrazioni che si portano a casa dopo 14 ore al giorno passate a lavorare insieme". "Credo che comunque - ha concluso la Cox - passiamo abbastanza tempo insieme. E lavorando separati, almeno uno di noi arriva alla sera senza essere totalmente esausto".

martedì 3 luglio 2007

NEWS - Kylie Minogue guest-star di "Dr. Who" in un episodio speciale ("il migliore di tutti")
LONDRA (Reuters) - La cantante pop australiana Kylie Minogue reciterà nel telefilm britannico di fantascienza "Doctor Who" per uno speciale episodio natalizio. Lo ha annunciato oggi la Bbc. L'emittente pubblica britannica ha detto che Minogue, 39 anni, intepreterà un "ruolo importante" accanto a David Tennant, l'attore che interpreta Dr Who. Le riprese dell'episodio, della durata di un'ora e intitolato "Voyage of the Damned", cominceranno in questi giorni a Cardiff, in Galles. "Partecipare con David e l'intera produzione del Dr Who allo speciali di natale di quest'anno provoca un brivido incredibile", ha detto Minogue. "Quella del Dr Who è una storia unica e sarà molto eccitante farne parte". La cantante, già protagonista di soap opera per la tv, è tornato sul palco lo scorso novembre per una serie di concerti da tutto esaurito a Sydney dopo essere guarita da un cancro al seno.
(Apcom) - La produzione ha anche confermato che la trama dell'episodio speciale partirà dall'ultima puntata di quest'anno, in cui il pubblico ha potuto vedere il Titanic urtare contro le mura di Tardis. Il telefilm è stato mandato in onda per la prima volta dalla Bbc nel 1963 e con i suoi 27 anni di programmazione (continuativa dal 1963 al 1989 e ripresa nel 2005) e più di 600 episodi detiene tuttora il record di serie televisiva di fantascienza più longeva. Il nuovo episodio è stato scritto da Russell T. Davies, produttore esecutivo di "Doctor Who". "Siamo lieti di annunciare la partecipazione di Kylie Minogue al nostro progetto - ha aggiunyo Davies -. La puntata speciale per Natale è un classico della serie, ma siamo certi che quest`anno con il suo contributo realizzeremo un episodio davvero straordinario. Il migliore di tutti".
NEWS - Cult e Stracult: "I Soprano" e "Six feet under" su SKY da stasera
(ANSA) - ROMA - Da oggi e ogni martedi' alle 21:00, Cult, il canale 142 di Sky, mandera' in onda la saga de "I Soprano" e la serie "Six Feet Under". Ideata e scritta dal geniale David Chase, vincitrice di numerosi Golden Globe ed Emmy, "I Soprano" e' uno dei capolavori della cultura pop contemporanea. Dopo i Soprano, sempre da domani alle 22.00, "Six Feet Under". Protagonisti i Fisher, titolari di un'agenzia di pompe funebri di Los Angeles. Creata da Alan Ball, sceneggiatore e produttore del film premio Oscar "American Beauty", anche "Six Feet Under" ha vinto numerosi premi tra i quali 9 Emmy e 3 Golden Globe.
NEWS - Al Gore, fan sfegatato de "I Soprano", ha supplicato di avere la copia dell'ultima puntata in anticipo
(ANSA) - NEW YORK - Al Gore adora i Sopranos: al punto da implorare il presidente di Paramount Brad Grey di fargli avere una copia del discusso finale della saga del clan mafioso del New Jersey in anticipo dal momento che il giorno in cui sarebbe andato in onda sarebbe stato fuori dagli Stati Uniti. Inizialmente l'ex vice-presidente americano e star del documentario Premio Oscar 'Una Verita' Sconveniente' si e' visto rispondere picche: ''Ho detto no a tutti'', ha detto Grey al New York Times raccontando la conversazione con Gore. Poi pero' Grey ha avuto un ripensamento e la domenica in cui la puntata finale e' andata in onda ha fatto consegnare il sospirato Dvd in una cassetta di acciaio corazzata fatta dalla Halliburton sulla pista dove l'aereo di Gore diretto a Istanbul era in attesa di decollo. La cassetta aveva una serratura cifrata che Gore avrebbe appreso telefonando dall'aereo una volta raggiunta la quota di crociera.











L'EDICOLA DI LOU - Stralci e commenti sui telefilm dai giornali italiani e stranieri

LA REPUBBLICA
Il mito italiano che non c'è
"La fiction made in Italy è vuota, ripetitiva, insipida. E' incapace di creare il mito".
(Umberto Eco, al Convegno "Semiotica e Fiction" di San Marino, 30.06.2007)

LATE SHOW
I pregi del IPhone
"Finalmente posso telefonare mentre guardo 'Laverne & Shirley'"…
(David Letterman al lancio del IPhone, 30.06.2007)

lunedì 2 luglio 2007

GOSSIP - Kate Walsh di "Private Practice" si sbottona sul suo nuovo fidanzamento (e il futuro matrimonio)
Unlike her romantically challenged "Grey's Anatomy" character, Kate Walsh knows love when it finds her – she and Alex Young got engaged in May after dating for just three months. "[We've been together] since February," Walsh, 39, told PEOPLE at a poolside party for facialist Kate Somerville at the Beverly Wilshire hotel. "I know – I'm literally living the dream. But you know when you know. I was not expecting it, so it's kind of amazing." While Walsh says she loves "everything" about her fiancé, a production co-president at 20th Century Fox, she admits she's partial to his looks. "He's pretty handsome," she said, adding with a giggle, "He's ridiculously handsome!" And it doesn't hurt that he's helping with the wedding plans – well, in his own way: "He's really great. He's there, but he's not in the way! He wants to contribute." So, she's taken charge. "You start getting into this and you don't want to be a cliché, but then suddenly you're like, 'I'm doing all this stuff!' ". Considering she's also preparing for her new series, "Private Practice", which starts shooting in mid-July, her schedule must be packed. "It's insane, yeah," she said. But she has a mantra that keeps her centered when it comes to wedding planning: "Delegate, delegate, delegate!" To help her manage things, she and Young are taking a quick vacation. "We're going to a balmy island," she said. "This is my getaway, and as soon as I come back we just hit the ground running."
(Vedi anche Post precedente e Post del 21 maggio 2007)
NEWS - Stasera tutti incollati a FoxLife, c'è il kick-off di "Private Practice", lo spin-off di "Grey's Anatomy"
Stasera, lunedì 2 luglio, arriva su FoxLife (canale 111 di SKY), in prima visione assoluta in Italia, l’episodio in due parti (alle 21:00 e alle 21:55) che contiene l’anteprima del nuovo spin-off di "Grey's Anatomy". La doppia puntata, che arriva quasi al termine della seguitissima 3a stagione, si intitola "The other side of this life" e vede protagonista uno dei personaggi più divertenti ed amati della serie, ovvero la dottoressa Addison Montgomery (Kate Walsh), ex moglie di Derek Sheperd, ormai parte del cast fisso e dell’equipe del Seattle Grace Hospital, nonostante il divorzio dal Dottor “Stranamore” (Patrick Dempsey). La serie spin-off, che negli USA andrà in onda il prossimo autunno, ha il titolo provvisorio di "Private Practice". Negli USA più di 22 milioni di telespettatori hanno seguito l’attesissimo evento, con una attenzione ed una curiosità che non si registravano da anni per la nascita di uno spin-off. Il pubblico e la critica si chiedevano quali stratagemmi gli autori avessero trovato per eguagliare la carica emotiva di "Grey’s Anatomy" e di tutti i personaggi del Grace Hospital. E a giudicare dagli ascolti, e dalla conferma arrivata dal network ABC di produrre un’intera stagione della nuova serie, la formula è stata azzeccata. Gli autori hanno mantenuto la stessa struttura narrativa della serie ‘madre’, mescolando sapientemente ironia ed eventi drammatici, aggiungendo un po’ di sole californiano: sia il doppio episodio di anteprima che la nuova serie sono infatti ambientate a Los Angeles.

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!