Telefilm Cult è ora anche su Instagram!

Instagram

giovedì 25 febbraio 2016

L'EDICOLA DI LOU - Stralci, cover e commenti sui telefilm dai media italiani e stranieri

CORRIERE DELLA SERA
"Bosch", detective interessante dalla morale angosciosa
"Il detective Bosch, nato dalla penna di Michael Connelly, il re del noir americano (qui anche nelle vesti di produttore e sceneggiatore), diventa il protagonista della omonima serie tv, distribuita da Amazon e trasmessa da Mediaset Premium Crime (mercoledì, 21.15). I fan di Connelly sono molti (il suo editore italiano è Piemme) e sanno tutto di questo detective ombroso e solitario. Sanno che Hieronymus «Harry» Bosch, figlio di una prostituta e di un avvocato, è fratellastro di Mickey Haller, l'altro grande protagonista di Connelly, l'avvocato di difesa che usa il sedile posteriore di una town car Lincoln come studio. Sanno che Bosch è cresciuto in una comunità giovanile, dopo la morte della madre, e che non ha avuto un'infanzia propriamente felice. Sanno che ha gli occhi molto scuri, anzi neri, e che ha fatto la guerra del Vietnam. Sanno che la vocazione per la carriera in polizia nasce presto, alimentata da un forte senso della giustizia, che non lo lascerà mai, sintetizzato dal motto «Tutti contano o non conta nessuno». Sanno infine che il cognome di Bosch è un omaggio al grandissimo pittore olandese, fissazione della madre del detective. Bosch (interpretato da Titus Welliver) deve affrontare un processo alla Corte federale per aver ucciso un presunto serial-killer, un certo Roberto Flores. Intanto, la sua vita privata è ridotta a zero, oltre a dover far fronte a uno scomodo passato che riemerge, come le ossa della giovane vittima sulla quale indaga... Non c'è che dire: è un personaggio davvero interessante questo detective. I colori intensi della fotografia, lo sfondo livido di Los Angeles, l'angoscia morale vanno a formare un quadro inquietante ed enigmatico, come se sulle spalle del detective pesasse tutta la disarmonia del sociale. Bosch viene aiutato nelle sue indagini dal partner, il detective Jerry Edgar, interpretato da Jamie Hector e dall'agente Julia Brasher (Annie Wersching)". (Aldo Grasso, 25.02.2016)

2 commenti:

nanni ha detto...

poco pubblicizzata, gran serie!

Anonimo ha detto...

in realtà pubblicizzata alla grande, tiene bene rispetto ai romanzi, se solo Premium trasmettesse in contemporanea Usa come fa SKY avrebbe il doppio degli abbonati, è il suo più grande difetto

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!