Viewers last month

sabato 28 marzo 2015

NEWS - Inversione sulla via Emilia. La Clarke di "GOT" su "Hollywood Reporter": "nella 5° stagione i miei capezzoli riposano. Basta nudo, ho rifiutato anche '50 Sfumature'..."

Intervista e foto da "Hollywood Reporter"
Emilia Clarke si ricorda di quel piatto di frutta. Era il 2010 e l’attrice si presentava al provino di “Game of Thrones”, davanti al direttore del casting e ai produttori, ma l’unica cosa che riusciva a vedere era quel piatto di frutta. Pensò: «Wow, deve essere un’audizione seria!». Lei era cresciuta nella campagna del Berkshire e si proponeva per il ruolo di Daenerys Targaryen, regina dei draghi e potenziale erede al trono di spade. Si era preparata studiando i romanzi di George R.R. Martin e ascoltando le canzoni di Tupac Shakur, per imparare a tirare fuori un po’ di ferocia. I produttori l’hanno scelta per quella somiglianza a Giovanna D’Arco, di intensità messianica. Intanto la “HBO” decideva di spendere quanto un Lannister: 8 milioni di dollari per la puntata pilota, 60 milioni di dollari per creare la prima stagione della serie. Investimento che dopo cinque anni si è tradotto nello show più di successo della storia, con oltre 18 milioni di spettatori a episodio. Dice la Clarke: «Mai avrei pensato a un simile risultato. Mi ci sono voluti cinque anni per realizzare quello che è accaduto, e a volte ancora non credo di farne parte». Sarà la Sarah Connor di “Terminator: Genisys” e ha rifiutato la parte da protagonista in “Cinquanta sfumature di grigio”: «Non me ne pento» dice tranquilla. «Mi ero già mostrata nuda e non volevo essere etichettata come una che sa fare solo quello». Passerà lo stesso al grande schermo, dopo essere stata pagata 7 milioni a stagione in “Game Of Thrones. Quello che la rende un’attrice anomala è che sia pressoché irriconoscibile, senza le tuniche e i capelli color platino. E’ bruna e sembra una studentessa universitaria più che una star. Non ci sono nudi nel prossimo “Terminator”, e quelli di “Game Of Thrones” per ora sono finiti: «Ci sono altre donne che si spoglieranno. Per adesso i miei capezzoli sono a riposo». Il 12 aprile parte la quinta stagione, dove non sarà più isolata e incontrerà Tyrion Lannister, a giugno la Clarke già starà sul set della sesta stagione.

Nessun commento:

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!