Viewers last month

lunedì 27 marzo 2017

L'EDICOLA DI LOU - Stralci, cover e commenti sui telefilm dai media italiani e stranieri

CORRIERE DELLA SERA
"Iron Fist", più che una serie è un prequel alla reunion super-eroica Netflix
"Nella stagione del trionfo dell'antieroe, ci sono alcune serie tv che ancora si esercitano sulla figura dell'eroe, o meglio del super eroe. Da quando Netflix ha siglato un importante accordo con il marchio Marvel, la piattaforma ha rilasciato quattro serie ispirate ad alcuni dei personaggi più amati dell'universo narrativo dei celebri fumetti (già riversato in molti film), con l'idea di farli riunire tutti in una mini-serie prevista per la fine del 2017. 'Iron Fist' è l'ultima in ordine di tempo e racconta di un personaggio che, nei fumetti, esiste sin dagli anni 'io: i'accogllenza, almeno negli USA, è stata piuttosto tiepida. E questa è già una notizia, trattandosi di una serie di Netflix, che mette grossi investimenti nelle sue produzioni per garantirsi sempre un livello eccellente in tutti gli aspetti, dai cast, alla regia e la sceneggiatura e aveva finora quasi sempre convinto con i suoi prodotti originali. Danny Rand, il giovane figlio di un multimilionario, fa ritorno a New York dopo essere stato creduto morto in un incidente aereo capitato alla sua famiglia quando era bambino. Sappiamo poco della sua vita negli anni recenti, si ripresenta trasandato come un homeless e con inaspettate abilità nelle arti marziali, che superano di gran lunga quelle possibili per gli esseri umani. Vuole saperne di più sull'incidente capitato alla sua famiglia e capire se il socio in affari del padre, con i suoi due figli, ha avuto un ruolo in quelle vicende. Nel frattempo incontra l'esperta di arti marziali Colleen Wing e la serie prende la piega di molti film di genere legati a queste discipline. L'impressione è che «Iron Fist» non debba tanto essere considerata una serie autonoma, quanto più una specie di prequel per la prossima reunion dei quattro supereroi Netflix. Certo, una serie come «Jessica Jones» aveva mostrato ben altra tensione narrativa e profondità psicologica nel racconto dei personaggi". (Aldo Grasso)

Nessun commento:

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!