Viewers last month

mercoledì 19 agosto 2015

L'EDICOLA DI LOU - Stralci, cover e commenti sui telefilm dai media italiani e stranieri

CORRIERE DELLA SERA
"Fresh off the boat", comicità intelligente al largo dal cinismo
"«Fresh off the boat» è un'espressione in slang americano che si potrebbe tradurre con qualcosa di simile a «da sbarco», ed è usata, con una certa dose di politicamente scorretto, per indicare gli immigrati da poco arrivati su suolo americano (spesso anche con viaggi fortunosi, da qui il riferimento alla barca), alla ricerca di una possittile integrazione nella nuova terra promessa. È anche il titolo di una recente sit-corn, che negli Usa va in onda su Abc e in Italia è proposta dal canale Fox Comedy, tutta giocata sul tema della «differenza» e sui piccoli e grandi problemi legati all'integrazione in un nuovo contesto sociale e culturale (venerdì, ore 23.15). Luis (l'attore Randall Park) e Jessica (la bravissima Constance Wu) sono una coppia molto innamorata, con tre figli: hanno origini taiwanesi e sono immigrati negli Stati Uniti alla rincorsa del loro personale «sogno americano». Nel 1995 decidono di trasferirsi dalla Chinatown di Washington a Orlando, per aprire una steak house molto poco in linea con lo stile estivo e solare della Florida. La serie è tratta dall'omonimo libro autobiografico di Eddie Huang, che è stato un piccolo caso editoriale. Le puntate di «Fresh Off the Boat» seguono, tra stereotipi e giochi sulle caratteristiche di una comunità molto connotata come quella degli Asian American, le vicende della famiglia I luang tra lavoro, scuola e una nuova rete sociale tutta da costruire. Ma, nello stile di Abc (la casa di un'altra sit-corn molto importante degli ultimi anni, «Modern Family»), le stone sono anche fortemente incentrate sul nucleo della famiglia, sulle dinamiche relazionali interne alla coppia e tra genitori e figli, con una comicità intelligente ma temperata e tradizionale, indirizzata idealmente a un pubblico molto ampio e forse anche per questo priva del cinismo che è invece una tendenza forte ed esasperata di molta narrazione seriale televisiva contemporanea". (Aldo Grasso)

Nessun commento:

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)

"Il trivial game + divertente dell'anno" (Lucca Comics)
Il GIOCO DEI TELEFILM di Leopoldo Damerini e Fabrizio Margaria, nei migliori negozi di giocattoli: un viaggio lungo 750 domande divise per epoche e difficoltà. Sfida i tuoi amici/parenti/partner/amanti e diventa Telefilm Master. Disegni originali by Silver. Regolamento di Luca Borsa. E' un gioco Ghenos Games. http://www.facebook.com/GiocoDeiTelefilm. https://twitter.com/GiocoTelefilm

Lick it or Leave it!

Lick it or Leave it!